Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:22 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Sondaggi giovedì 27 maggio 2021 ore 20:00

SONDAGGIO - Lega in calo, FdI all'arrembaggio, Pd sulle onde in Toscana

Un seggio delle elezioni regionali 2020
Un seggio delle elezioni regionali 2020

Nuovo sondaggio di Demopolis per Toscana Media e QUInews. Che cosa succederebbe oggi se si tornasse a votare, le priorità dei toscani



FIRENZE — Se si votasse oggi in Toscana per le Politiche, il Partito Democratico sarebbe primo partito con il 33%. La Lega, in netto calo rispetto alle Europee del maggio 2019, otterrebbe il 20%, con un vantaggio di poco più di 2 punti su Fratelli d’Italia che, in crescita al 17,5%, sembra beneficiare del ruolo di quasi unica opposizione nello scenario nazionale; il Movimento 5 Stelle avrebbe il 13%. Molto distanti Forza Italia al 6,2 e Italia Viva al 4,8%. 

È la fotografia sul peso regionale dei partiti, scattata dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, per Toscana Media e QUInews. Si tratta di scenari in costante evoluzione, destinati ad essere condizionati dall’incidenza dei candidati locali nei diversi collegi. 

Nel trend degli ultimi 3 anni, secondo il Barometro Politico dell’Istituto Demopolis, il Partito Democratico ha recuperato rispetto alle Politiche del 2018, in parte a scapito del Movimento 5 Stelle che, dopo il crollo alle Regionali 2020, risale e si assesta oggi intorno al 13%. Cresce la competizione tra i due principali partiti del centrodestra: poco più di 2 punti separano oggi i partiti di Salvini e Meloni che – appena 3 anni fa, alle Europee del maggio 2019 - apparivano staccati di oltre 25 punti (31,5% la Lega contro 5% di FdI).

Dopo un anno di Covid cambiano le priorità dei cittadini toscani. 

“L’efficienza del sistema sanitario – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento - conquista il primo posto e diviene oggi la priorità assoluta di governo indicata dal 75% dei toscani: la lunga emergenza incide in modo significativo”. 

Le politiche per l’occupazione e il lavoro occupano la seconda posizione con il 72%, seguite dalla richiesta di investimenti su infrastrutture e viabilità, indicati dal 60%. La graduatoria delle priorità misura anche la sensibilità ambientale dei toscani: la maggioranza assoluta dei toscani, intervistati da Demopolis, cita l’urgenza di tutelare l’ambiente con una costante lotta all’inquinamento ed una attenta gestione dei rifiuti, ma anche di mettere in sicurezza il territorio contro i rischi idrogeologici. Meno della metà del campione ricorda inoltre il nodo dei servizi: la necessità di potenziare il trasporto pubblico (44%), istruzione e formazione (39%) e di investire sul turismo (34%). 4 su 10 rammentano come la lotta alla corruzione sia un impegno da corroborare.

Nota informativa e metodologica - Il sondaggio è stata condotto dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, dal 3 al 7 maggio 2021, per Toscana Media Channel, con metodologia integrata cawi-cati, su un campione stratificato di 1.200 intervistati, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Toscana. Supervisione della rilevazione demoscopica di Marco E. Tabacchi. Coordinamento di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Approfondimenti su www.demopolis.it

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca