Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità martedì 15 febbraio 2022 ore 18:45

Superbonus 110%, il governo ci ripensa

Dopo le proteste innescate dall'ultima stretta anti-frodi, il governo conta di varare entro pochi giorni nuove regole per la cessione dei crediti



ROMA — La restrizioni anti-frodi imposte dal governo Draghi per la concessione del superbonus edilizio del 110% potrebbero essere superate nel giro di pochi giorni da nuove norme allo studio del Ministero dell'economia. La questione riguarda parecchio la Toscana che è fra le prime 5 regioni d'Italia per numero di pratiche depositate, 8.455, dopo la Lombardia, il Veneto, l'Emilia Romagna e il Lazio. 

Le modifiche si sono rese necessarie alla luce delle proteste delle associazioni di categoria dei costruttori e di alcune componenti della maggioranza di governo, M5S in testa. Inoltre, dati alla mano, è emerso che il superbonus riguarderebbe solo il 3% delle truffe sui bonus edilizi accertati dalla Guardia di Finanza negli ultimi mesi, con il conseguente sequestro della somma spropositata di 2 miliardi e 300 milioni di euro.

L'esecutivo sta quindi mettendo a punto un sistema che da una parte dovrebbe salvaguardare il meccanismo della cessione del credito e dall'altra prevedere nuovi strumenti di controllo delle operazioni finanziarie collegate al superbonus. Le novità previste sono sostanzialmente 4:

1- Alle operazioni di cessione del credito sarà imposta una limitazione: il credito in questione non potrà essere ceduto più di 2 o al massimo 3 volte;

2 - Saranno probabilmente introdotti codici identificativi per la cessione del credito per consentire di risalire in automatico al primo titolare del credito a cui faranno capo tutte le eventuali contestazioni;

3 - La cessione del credito sarà affidata solo a banche o ad altri intermediari che rientrano sotto la vigilanza della Banca d'Italia;

4 - Il ministro per la transizione ecologica Cingolani ha firmato un decreto che limita al 20% l'aumento dei prezzi dei materiali per l'edilizia rispetto al passato.

Oggi il governo si riunirà nuovamente per affrontare la questione delle concessioni balneari ma entro la settimana potrebbe riunirsi di nuovo per varare nuovi provvedimenti contro il caro-bollette e, appunto, per il superbonus del 110%.

In Toscana le imprese che operano nell'edilizia sono 35mila, con 88mila addetti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca