Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità venerdì 15 ottobre 2021 ore 19:25

Dal 16 Ottobre terza dose di vaccino agli over60

Le prenotazioni dovranno avvenire tramite il portale regionale ed è necessario che siano trascorsi almeno 6 mesi dalla seconda dose



FIRENZE — Dopo il via libera del commissario Figliuolo, la Toscana vara la terza dose di vaccino anti-Covid anche per tutte le persone dai 60 anni in su. Dalle ore 12 di domani sabato 16 Ottobre, i cittadini che rientrano nella fascia anagrafica degli sessantenni troveranno sul portale regionale prenotavaccino.sanita.toscana.it un apposito riquadro su cui cliccare per fissare l’appuntamento nei centri vaccinali della Toscana. L'unica condizione da rispettare è che siano trascorsi almeno 6 mesi dalla somministrazione della seconda dose.

Aumentano così le categorie che possono accedere alla dose di rinforzo vaccinale dopo gli ultrafragili, gli ultraottantenni, gli ospiti e il personale delle Rsa, gli operatori sanitari o di interesse sanitario.

In Italia la Toscana e la Lombardia sono al primo posto per il coinvolgimento della popolazione nella campagna vaccinale, con oltre l'80% dei residenti vaccinati con almeno una dose, come riportato dal monitoraggio della fondazione indipendente Gimbe. Anche per quanto riguarda le terze dosi, la Toscana si colloca leggermente al di sopra le media nazionale con 36.144 terze dosi somministrate su 5.663.448 somministrazioni totali (0,64% contro lo 0,55%).

Ad oggi i toscani che hanno prenotato la terza dose sono 57.002, di cui 31.478 attraverso il portale regionale, così ripartiti: 1.715 over80; 2.336 operatori delle rsa; 26.306 operatori sanitari e di interesse sanitario; 1.121 persone con elevata fragilità. 

Altre 25.524 prenotazioni sono state effettuate dai medici di medicina generale (23.508), dai pediatri di libera scelta (252) e dalle farmacie (1.764). Le dosi prenotate dai medici di medicina generale saranno somministrate la prossima settimana: al momento sono ancora prenotabili 22.110 dosi Pfizer iniettabili dal medico di famiglia.

Farmacie e parafarmacie

Chi ha diritto alla terza dose (come chi deve effettuare il primo ciclo vaccinale) può rivolgersi anche alle farmacie e parafarmacie toscane, che hanno confermato la loro disponibilità a effettuare le prenotazioni e a fornire informazioni, che vanno ad aggiungersi a quelle dove si effettuano anche le somministrazioni.

Questo servizio rivolto a tutti, offerto dalle farmacie, che sono diffuse in modo capillare sul territorio, può essere particolarmente utile, in questa fase, alle persone più anziane, che hanno poca familiarità con gli strumenti digitali.

Personale sanitario e di interesse sanitario

Dallo scorso 11 ottobre, lo ricordiamo, è stato dato il via alla prenotazione della terza dose, tramite il portale online regionale, anche a tutti gli esercenti le professioni sanitarie e agli operatori di interesse sanitario, che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali, se hanno concluso il ciclo vaccinale da almeno 6 mesi.

Over80

Per le persone che hanno più di ottant’anni la Regione Toscana ha predisposto quattro modalità multicanale di vaccinazione, già a partire dallo scorso 4 ottobre, quando anche per loro è partita la somministrazione della terza dose.

I canali messi a loro disposizione sono:

  • il medico di medicina generale: in questo caso si può contattare direttamente il proprio medico oppure effettuare la richiesta sul portale online regionale, cliccando sulla formella “Mi vaccino dal mio medico”;
  • le farmacie;
  • gli hub e centri vaccinali: in questo caso gli over80 possono andare direttamente al centro vaccinale senza prenotazione oppure prenotare sul portale online regionale nello spazio loro dedicato;
  • la vaccinazione a domicilio, contattando il proprio medico di famiglia, qualora siano impossibilitati a muoversi.

Ospiti e personale delle Rsa

Gli ospiti sono vaccinati in Rsa mentre il personale è vaccinato sia in Rsa o presso i centri vaccinali, dopo aver effettuato la prenotazione sul portale online regionale nell’apposita formella dedicata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Schianto mortale nel pomeriggio dove un giovane motociclista è morto sul colpo. Inutili i tentavi dei medici del 118 di rianimarlo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca