Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:09 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità domenica 29 ottobre 2023 ore 17:30

Allerta arancione, i sindaci chiudono scuole e parchi

persone con ombrelli

Si moltiplicano le ordinanze di stop alle attività didattiche e chiusure di cimiteri, parchi pubblici, impianti sportivi e aree a rischio. Ecco dove



TOSCANA — Con l'allerta arancione diramata per domani lunedì 30 Ottobre, in Toscana si moltiplicano le ordinanze dei sindaci per la chiusura delle scuole e delle aree a rischio fra parchi pubblici, cimiteri e quant'altro.

Si è mossa in questa direzione la sindaca di Carrara Serena Arrighi: sul territorio comunale stop alle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido, il servizio educativo Verde Magico e Accademia di Belle Arti. Domani a Carrara sarebbe stato giorno di mercato, ma l'evento è stato annullato. Chiusi i cimiteri, i parchi pubblici e gli impianti sportivi comunali.

Rimanendo in provincia di Massa-Carrara ma guardando alla Lunigiana, scuole chiuse ad Aulla (compresi asilo nido e centri educativi, e poi anche centro di socializzazione, biblioteca, impianti sportivi e cimiteri), Bagnone, Fivizzano, Podenzana, Mulazzo, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fosdinovo, Licciana Nardi, Pontremoli, Tresana, Zeri e Villafranca in Lunigiana.

A Massa invece a rimanere chiusi sino al termine dell'allerta arancione saranno cimiteri, parchi pubblici e ponti sul fiume Ricortola da via Massa Avenza a via Aurelia Ovest.

In Garfagnana, il sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti ha deciso di improntare la sua decisione alla massima cautela, chiudendo le scuole non solo domani ma anche martedì 31 Ottobre. Niente scuole domani anche a Pescaglia, con decisione annunciata anche in questo caso tramite social, a Bagni di Lucca, Barga, Gallicano.

In Versilia l'attività didattica si fera a Viareggio, Massarosa, Camaiore, Forte dei Marmi, Stazzema e Seravezza, i cui sindaci hanno deciso di chiudere le scuole sentito il parere dell’ufficio della protezione civile provinciale.

In provincia di Livorno scuole chiuse a Livorno, Piombino e Collesalvetti ma anche all'Elba.

Il Comune di Empoli ha attivato il Centro operativo comunale (Coc) di protezione civile.

In Maremma hanno deciso di chiudere le scuole i Comuni di Follonica, Gavorrano e Scarlino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno