Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:56 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Cronaca mercoledì 13 luglio 2022 ore 19:20

Vegetazione a fuoco, la Toscana brucia

Un incendio di sterpaglie
UYn incendio di sterpaglie

Numerosi roghi di boschi, sterpaglie e campi coltivati sul territorio regionale. A11 invasa dal fumo a Massarosa, boschi in fiamme in Lunigiana



TOSCANA — Si moltiplicano gli incendi di vegetazione in Toscana e la situazione difficilmente potrà migliorare viste le condizioni meteo annunciate per i prossimi giorni, niente pioggia e notevole rialzo delle temperature.

Il primo grosso rogo è scoppiato intorno alle 1 della notte scorsa in Lunigiana, in località Colle Greta, nel Comune di Zeri e nel  pomeriggio di oggi non era ancora stato domato. Durante le lunghe ore di lavoro per tenere sotto controllo il fronte delle fiamme alimentate dal vento, la sala operativa regionale ha inviato sul posto tre elicotteri, un canadair, squadre del volontariato antincendio e operai forestali che hanno operato con molta fatica in un luogo impervio e quasi inaccessibile da terra. A rendere più complesso l'intervento anche il tipo di vegetazione resinosa presente sul posto e lo spesso soprassuolo che ha agevolato continue ripartenze del fuoco. Sono arrivate alcune squadre anche da fuori provincia per domare l'incendio prima di sera.

I vigili del fuoco di Arezzo hanno invece operato a Civitella in Val di Chiana su un altro incendio scoppiato in un campo di grano lungo via Madonna dell'Olio che ben presto è arrivato nelle immediate vicinanze di un'abitazione. L'elicottero dei vigili del fuoco Drago 124 ha consentito di domare le fiamme e di dare il via alle operazioni di bonifica.

I vigili del fuoco del distaccamento di Castefranco sono invece intervenuti nel primo pomeriggio a San Miniato per un incendio di sterpaglie divampato in via Serra. Sul posto sono poi arrivati anche pompieri di Pontedera e San Miniato, un elicottero e squadre di volontari Aib per evitare che il rogo mettesse in pericolo alcune abitazioni. Pesante il bilancio finale: 7 ettari di vegetazione distrutti.

Un altro incendio di sterpaglie è scoppiato a Massarosa intorno alle 17.15, in via dei Meli. La colonna di fumo generata dalle fiamme ha in parte interessato anche il traffico autostradale vicino allo svincolo della A11. Sul posto 3 squadre di vigili del fuoco e l'elicottero Drago del reparto volo di Cecina dei pompieri.

In provincia di Firenze il primo allarme è scattato a Londa dove un incendio divampato fra le sterpaglie ha mandato in fumo un oliveto e attaccato una catasta di legname lunga circa 150 metri. Sul posto sono intervenute squadre di vigili del fuoco da Borgo San Lorenzo e l'elicottero Drago da Arezzo oltre ad un elicottero del servizio antincendio boschivo della Regione Toscana.

Nel Comune dì Fucecchio un incendio di sterpaglie ha impegnato nel primo pomeriggio 7 vigili del fuoco e due automezzi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità