Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello corre tra le poltrone: la platea è vuota

Attualità mercoledì 11 novembre 2020 ore 16:00

Servono posti Covid, stop alle attività programmate negli ospedali

Lo ha annunciato il dg dell'Asl Tpscana centro Morello. Il blocco non riguarda Careggi. Ecco gli interventi chirurgici comunque garantiti



FIRENZE — Entro pochi giorni l'Asl Toscana centro, competente per le province di Firenze, Prato e Pistoia, disporrà lo stop delle attività programmate negli ospedali di sua competenza, quindi tutti ad eccezione dell'azienda ospedaliero-universitaria di Careggi. Lo ha annunciato il direttore generale Paolo Morello Marchese alla luce della necessità di liberare posti letto per fronteggiare l'emergenza Covid.

Saranno garantiti gli interventi di urgenza, quelli di chirurgia oncologica e quelli per le patologie tempo-dipendenti come gli infarti e gli ictus.

Al momento, nei policlinici della Asl Toscana Centro affluiscono 50-60 malati di Covid al giorno, i posti letto a loro riservati sono complessivamente 768 e, al momento, quelli rimasti liberi sono 48. I posti letto per i degenti affetti da tutte le altre patologie sono invece 982 e al momento ne sono rimasti liberi 108.

"Ogni settimana aggiungiamom posti letto Covid mano a mano che evolve la situazione - ha spiegato Morello - anche se la situazione non è esente da criticità. La decisione di metterci in zona arancione diminuirà i momenti di convivenza fra le persone e quindi avrà un effetto di rallentamento sulla diffusione del virus".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità