Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità lunedì 31 ottobre 2022 ore 12:15

Halloween, come intagliare la zucca perfetta

zucca intagliata

Si parte asportando la calotta e poi si scava. E dopo? Come ottenere il volto più spaventoso? E con quale varietà di ortaggio? Tutte le risposte



TOSCANA — Si parte asportando la zucca e poi si scava: sì ma dopo? E prima? Come si intaglia la perfetta zucca di Halloween? I tutorial impazzano e i metodi si moltiplicano, mentre anche la Toscana si prepara alla notte più paurosa dell'anno. 

Dalla Versilia alla Valdichiana sono ormai molti i giardini delle zucche che oggi aprono le porte e in cui i più piccini potranno scegliere la loro zucca del cuore da trasformare in lanterna per andare poi a raccogliere dolcetti o fare scherzetti.

La zucca giusta è quella di varietà Aspen: arancione e regolare nelle sue rotondità, la sua buccia ha la giusta consistenza e consente di realizzare un volto spaventoso ma soprattutto duraturo quanto basta, destinato a non afflosciarsi nel giro di poche ore a patto di non intagliare una bocca con apertura unica troppo grande.

Scavare la zucca

Scelta la zucca preferita all'interno di uno dei Giardini delle Zucche ormai presenti anche in Toscana tra l'altro a Camaiore, a Cortona e nel Chianti fiorentino, oppure più semplicemente dall'ortolano di fiducia o al supermercato via: si parte. 

Primo: aver cura di preparare il piano di lavoro proteggendo tutto con giornali o fogli impermeabili. La zucca infatti tinge molto, e altrettanto molta è la polpa da scavare. Si comincia infatti con un taglio rotondo e deciso attorno al picciolo, quindi si toglie la calotta superiore in una dimensione che consenta poi di far entrare l'intera mano per raschiare fino in fondo l'ortaggio. 

La polpa si può asportare con un coltellino pezzo per pezzo ed è la parte più faticosa e meno divertente della faccenda. Acquolina per tutta quella polpa arancione? Altolà, meglio di no. A meno di non aver ricevuto rassicurazioni in tal senso all'acquisto, la polpa di varietà Aspen non dà il meglio di sé in cucina e può contenere sostanze blandamente tossiche. Il sapore risulterà amaro, ma perché sfidare la sorte? 

Meglio invece preparare un impacco di bellezza per il viso, quello sì, miscelando la polpa lessata con panna da cucina e un pochino di zenzero: effetto idratante e detossinante assicurato.

Intagliare il volto di Jack O’Lantern

Si chiamava Stingy Jack e tradizione irlandese vuole che abbia vissuto dissolutamente raggirando persino il diavolo, tanto da essere respinto dopo la morte sia in Paradiso che all'Inferno ritrovandosi a vagare in cerca del suo aldilà. E' lui il personaggio spaventoso che si chiama Jack O’Lantern, il volto orrifico della zucca.

Quindi per iniziare, prima di impugnare coltello o taglierino, bisogna disegnare quel viso lì su un foglio di carta. Occhiacci triangolari, naso al centro triangolare anche lui e bocca a cui prestare particolare attenzione: meglio alternare dente di sopra e dente di sotto anche radi, così da mantenere un certo equilibrio nel sorriso da paura della zucca. Infatti, un'apertura unica e orizzontale senza denti a far da appoggio, per dir così, provocherà un più rapido cedimento del faccione. I denti, anche scalcinati e uno ogni tanto, faranno comodo a mo' di colonna di sostegno, ecco. 

Ricavato il modellino, lo si appoggia sulla zucca vuota e si intaglia con coltellino affilato o taglierino. Brutta abbastanza? Ottimo. A questo punto la zucca va asciugata a puntino. Benissimo se si ha il tempo di lasciarla un po' all'aria perché si essicchi un po' anche all'interno. E ora è pronta ad accogliere il lumino di candela. Buono spavento a tutti!


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca