Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità lunedì 07 marzo 2022 ore 09:27

Il gasolio è troppo caro, i pescherecci si fermano

Un peschereccio - foto di repertorio
foto di repertorio

Mobilitazione dell'Associazione produttori pesca: le imbarcazioni non usciranno in mare per 7 giorni per protestare contro prezzi divenuti esorbitanti



TOSCANA — "Il caro-gasolio non permette più di sostenere le attività di pesca e il comparto ha deciso di fermarsi". Con questa motivazione l'Associazione produttori pesca ha annunciato lo 'sciopero' per una settimana di almeno l'80% delle marinerie italiane. 

Il prezzo medio del gasolio per la pesca è oggi raddoppiato rispetto al 2021. La protesta contro i costi esorbitantit del carburantei è iniziata la notte scorsa e andrà avanti fino al prossimo lunedì. Per preservare lo stipendio dei dipendenti, gli armatori consegneranno alle Capitanerie i documenti dei pescherecci mentre i marinai resteranno a bordo.

Per mercoledì prossimo è in programma un incontro a Roma presso il Ministero per chiedere al governo Draghi di far rientrare il comparto pesca fra quelli che riceveranno aiuti e sostegni nel prossimo decreto contro il caro-energia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le vetture hanno impattato frontalmente in curva sulla strada per Nisporto. Coinvolte 5 persone. Attivato per i soccorsi anche l'elicottero Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca