Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità lunedì 25 settembre 2023 ore 14:15

Toscana a caccia di turisti da tutto il mondo

Buy Tuscany raccoglie 160 acquirenti stranieri, dalla Francia all'America, e mostra a 360 gradi quello che la regione può offrire ai visitatori



AREZZO — Sono 160 i buyer stranieri che domani si sono dati appuntamento al Centro Fieristico di Arezzo per scoprire e portare in giro per il mondo la destinazione Toscana. La 15a edizione di Buy Tuscany, l'evento b2b con agenda appuntamenti organizzato da Toscana Promozione Turistica per favorire l'incontro tra domanda e offerta regionale, si caratterizzerà anche per la completa riapertura dei mercati e la riattivazione dei voli intercontinentali con operatori che arriveranno dai paesi dell’estremo oriente. All’organizzazione della manifestazione ha collaborato anche Fondazione Arezzo InTour (la Destination Management Organization dell’Ambito Arezzo) in particolare per la logistica e la cura delle iniziative di visita sul territorio.

L’attenzione di Toscana Promozione Turistica si è rivolta prima di tutto ai paesi target individuati nel suo programma operativo (Francia, Svizzera, Regno Unito, Benelux, Germania, USA), per i quali sono state attivate “antenne” ed elaborati specifici piani di comunicazione per rilanciare l’informazione sulla Toscana verso i media esteri.

Grazie alla selezione di partner commerciali di tour operator esteri portata avanti da Toscana Promozione Turistica nel corso degli ultimi anni, agli incontri B2B del 26 settembre 120 operatori toscani incontreranno ben 160 buyer stranieri provenienti da Europa UE ed extra UE, USA, Canada, India, Brasile, Messico, Australia, Nuova Zelanda e Israele. A seguito della riattivazione dei voli intercontinentali provenienti dall’Oriente, sono stati anche invitati buyer da paesi come Giappone, Corea e soprattutto Cina. Ad Arezzo si svolgeranno oltre 4.600 appuntamenti per un evento che lo scorso anno ha registrato un grado di soddisfazione pari al 97,3%.

“Come ho avuto modo di ribadire in più occasioni - ha detto il presidente Eugenio Giani -, il turismo rappresenta per la Toscana un elemento fondamentale per la sua crescita, e non soltanto in termini economici. L'appuntamento che si rinnova ogni anno, grazie al grande lavoro svolto da Toscana Promozione Turistica, permette di mostrare a tour operator provenienti da tutto il mondo ciò che la Toscana è in grado di offrire. Soprattutto con un occhio attento a quei prodotti che puntano a decongestionare le mete più gettonate e indurre alla scoperta dei tesori meno conosciuti e con potenzialità inespresse”.

“Siamo molto contenti che per questa edizione di Buy Tuscany siano finalmente riaperti tutti i mercati e pienamente riattivati gli arrivi intercontinentali - ha commentato l’assessore a economia e turismo Leonardo Marras -. Potremo così rispondere alla ‘voglia di Toscana’ da parte dei buyers di tutto il mondo che, soprattutto in questa fase, possono dare un grande contributo per sostenere il settore turistico toscano". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno