Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:35 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
I fan di Taylor Swift a San Siro: «È la narratrice delle nostre vite»
I fan di Taylor Swift a San Siro: «È la narratrice delle nostre vite»

Lavoro giovedì 27 aprile 2023 ore 14:00

Il vino toscano vola ma mancano i professionisti

bicchieri e vino

Il settore è ben posizionato sui mercati ed è punta di diamante di turismo ed export. Serve però personale formato. Ecco le figure richieste



TOSCANA — Aiuto enologo, cantiniere, addetto all'accoglienza esperto di enoturismo: sono prevalentemente queste le figure professionali specializzate che mancano al mercato del vino. Perché sì: la Toscana in questo segmento di mercato è ben posizionata e il vino traina intere fette di export e turismo. Serve però il personale esperto.

La carenza viene sottolineata da Federagripesca Confcooperative Toscana che con le sue 7 cantine nelle province di Livorno, Siena, Grosseto e Arezzo produce circa il 60% del vino sul territorio regionale.

E' Massimo Tuccio a declinare le esigenze dell'universo enologico: "C’è qualche problema nel trovare personale: evidentemente - afferma nell'ambito del 13° congresso nazionale della Rete nazionale istituti agrari in corso al centro congressi La Principina di Grosseto fino al 29 Aprile - anche strutture come gli Its, o almeno buona parte di esse, non funzionano come dovrebbero”.

L'evento si concentra proprio sul rapporto tra imprenditoria, innovazione e scuola: e prevede per domani 28 Aprile l'intervento, tra gli altri, dei ministri dell'istruzione e del merito Giuseppe Valditara e dell'agricoltura Francesco Lollobrigida.

“Come Fedagripesca Toscana - dice Tuccio - quel che vediamo è che c’è bisogno di una formazione permanente: non solo per chi deve trovare lavoro ma anche per chi lo ha già trovato e deve restare aggiornato”.

“Tra le figure che mancano nel mondo del vino - aggiunge Tuccio - c'è anche quella di addetto all'accoglienza esperto di enoturismo, un tipo di lavoro che richiede conoscenze che vanno al di là di quelle più strettamente enologiche. E problemi nel trovare personale li incontriamo anche nelle filiere dell'olio e del formaggio, dove è necessario avere molti più tecnici rispetto al numero attuale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno