Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 27 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, l'enorme squarcio che si è aperto sulla montagna: la frana vista dall'alto

Attualità martedì 10 febbraio 2015 ore 11:01

Trattori schierati contro l'imu agricola

Più di 500 agricoltori dell'aretino e del senese hanno protestato con i sindaci della Valdichiana al casello dell'A1 di Bettolle. In piazza a Grosseto



FIRENZE — Doppio presidio di protesta in Toscana a Grosseto e in Valdichiana contro i nuovi criteri fissati dal governo Renzi per il pagamento dell'Imu agricola.

Nel giorno in cui scade il termine per il pagamento della prima rata, Cia, Confagricoltura e Alleanza cooperative italiane, riunite sotto la sigla di Agrinsieme, hanno organizzato una giornata di mobilitazione coinvolgendo i sindaci del territorio, che hanno risposto positivamente all'appello lanciato dalle associazioni di categoria. Moltissimi i primi cittadini presenti al presidio organizzato in Valdichiana al casello di Bettolle dell'autostrada A1, dove hanno manifestato anche centinaia di agricoltori con i loroi trattori.

La Cia Toscana ha invitato i suoi associati a non effettuare per adesso alcun versamento dell'imposta, nell'attesa di un eventuali provvedimenti correttivi sull'Imu agricola da parte del Parlamento. 

Centinaia i partecipanti anche al presidio organizzato nel centro di Grosseto che, con bandiere e fischietti, hanno manifestato in piazza Rosseli, mandando in tilt il traffico. Gli agricoltori hanno annunciato che non intendono pagare la nuova Imu agricola e che sono pronti a boicottare Expo 2015 rinunciando a partecipare all'evento. Presenti anche i sindaci di Capalbio, Campagnatico, Cinigiano, Magliano, Orbetello, Castel del Piano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati soccorsi dal personale sanitario del 118, i medici hanno dovuto constatare il decesso della donna e successivamente quello dell'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Consiglio

Attualità

Cronaca