Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cultura venerdì 12 dicembre 2014 ore 11:30

Una finestra sul nord

Rassegna di cinema finlandese per la "50 giorni di Cinema Internazionale" con omaggio a Peter Von Bagh, sceneggiatore e regista



FIRENZE — Due appuntamenti importanti a Una Finestra sul Nord, rassegna che da uno sguardo sul cinema finlandese; il primo è l'omaggio ad uno dei più importanti uomini di cinema della Finlandia, Peter von Bagh, organizzatore, critico, sceneggiatore, regista, protagonista anche della vita culturale italiana, avendo diretto per 11 anni la rassegna Il Cinema Ritrovato, della Cineteca di Bologna. In programma due suoi film che saranno presentati da Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna;

Peter von Bagh, uomo di cinema di grande cultura, ha dedicato la sua vita al cinema. Il suo percorso professionale è costellato di importanti incarichi in campo cinematografico, come la direzione, agli esordi della sua carriera, del Finnish Film Archive, la collaborazione con le principali riviste di cinema finlandesi, le sceneggiature scritte per Aki Kaurismäki - con il quale condivideva una grande amicizia oltre al sodalizio professionale - e la creazione, insieme al regista citato e a Samuel Füller, nel 1986, del Midnight Sun Film Festival nella località di Sodankylä, in Lapponia, dove negli anni ha ospitato i principali protagonisti della scena cinematografica internazionale, tra cui Ettore Scola, i fratelli Taviani, Dino Risi, Vittorio De Seta e, lo scorso giugno, Alice Rohrwacher. 

Nel 2001 Peter von Bagh è approdato a Bologna dove ha diretto con grande passione, competenza e entusiasmo Il Cinema Ritrovato, la rassegna della Cineteca di Bologna che ogni anno propone al pubblico centinaia di grandi titoli della storia del cinema. Per ben 11 anni Peter von Bagh ha diretto sia Il Cinema Ritrovato che il Midnight Sun Film Festival

In programma il film Remembrance: a Small Movie About Oulu in the 1950s di Peter von Bagh (Finlandia 2013, 69’) v.o. sot.ita. Documentario sulla cittadina finlandese di Oulu nell'immediato dopoguerra; a seguire, Sodankylä forever: Century of Cinema,

L'altro appuntamento è il cinema dedicato a tutta la famiglia, (sabato 13 pomeriggio e domenica 14 tutta la giornata) con proiezioni di film d'animazione e di film per ragazzi, conditi da assaggi di piatti tipici finlandesi e dalle sonorità del coro giovanile Sesto in Canto. Per il cinema dedicato alla famiglia, due giorni ricchi di appuntamenti tra film, musica e degustazioni, da passare insieme in una festosa atmosfera natalizia. Si comincia sabato 13 pomeriggio (ore 16.00) con un film della serie di Ella and Friends, con l’intraprendente protagonista Ella e i suoi compagni di banco che si trovano a lottare contro l'ingiusta chiusura della loro piccola e adorata scuola di quartiere. Alle 18.00 protagonista la bellissima e incredibile natura finlandese con il documentario Tale of a Forest,che ha riscontrato grande successo in Finlandia ed è stato premiato come miglior film e per la miglior regia al World Mountain Documentary Festival in Cina.

Domenica 14, invece, si parte la mattina alle 11.00 con l’esibizione di Menura Vocal Ensemble,il coro giovanile di Sesto in Canto, seguita dalla proiezione del film di animazione Niko e Johnny – due renne nei guai. Dopo il film saranno offerti squisiti assaggi natalizi con glögi, tipico vin brulé finlandese. Nel pomeriggio (ore 14.30) incontro con l’insegnante della scuola primaria “G. L. Radice” di Lucca, Patrizia Casella Piccinini, e i suoi alunni, per condividere le loro straordinarie esperienze sull'uso dei libri di matematica finlandesi. La Finestra sul Nord si chiude con la proiezione del film (ore 16) Ella and Friends 2 – Paterock, il secondo della serie, nel quale i giovani protagonisti vivranno sogni e illusioni del business musicale, affrontando grandi temi esistenziali per ragazzini di 8 anni: come l'(in)utilità delle tabelline per diventare rockstar.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il commissario per l'emergenza Covid Figliuolo: "Sarà un'apertura graduale visto il buon andamento della campagna vaccinale contro il Covid-19"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità