Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:36 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca lunedì 13 febbraio 2017 ore 13:48

Caporalato, tentato omicidio per ritorsione

foto Polizia di Stato

La Digos di Prato ha arrestato due pakistani accusati di avere tentato di uccidere un marocchino che denunciò un infortunio sul lavoro



PRATO — Due pakistani di 57 e 54 anni, entrambi residenti a Prato, sono stati arrestati dalla Digos. Secondo i poliziotti, che hanno indagato nell'ambito dell'indagine coordinata dalla Procura, i due sono gli autori di un investimento volontario con l'auto che ha procurato lesioni gravissime ad un marocchino 50enne.

L'episodio avvenne il 30 gennaio scorso in via Visiana a Prato e, secondo quanto ricostruito, è maturato in un contesto di ritorsione.

Il marocchino, impiegato in una attività agricola, nell'ambito del fenomeno di caporalato, fu infatti vittima nell'aprile dello scorso anno di un infortunio sul lavoro, con una caduta che gli procurò problemi alla colonna vertebrale.

Accompagnato in ospedale proprio dai due pakistani, che raccontarono di un incidente domestico, denunciò invece il reale svolgimento dei fatti.

Da qui partirono le minacce di morte da parte dei due pakistani e, pochi giorni fa, il tentativo di ucciderlo con l'auto.

I due asiatici sono accusati di tentato omicidio in concorso e lesioni personali gravissime. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno