Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:09 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Cronaca mercoledì 18 novembre 2020 ore 10:26

Falsi ricambi Piaggio in arrivo dall'India

I dubbi degli ispettori doganali spezzini sono stati confermati da periti arrivati dall'azienda di Pontedera. Sequestrati anche ricambi per Lambretta



LA SPEZIA — Ben 507 utensili agricoli e 748 accessori per motocicli, più 200mila mascherine chirurgiche con indicazioni di origine giudicate "fallaci", sono state sequestrate in quattro distinte occasioni dai funzionari dell’Ufficio delle dogane del porto di La Spezia e dai militari della guardia di finanza. L'intera operazione, denominata 'Porta di Giada', ha visto coinvolti anche alcuni periti Piaggio arrivati da Pontedera, per accertare la falsità di alcuni ricambi arrivati dall'India con il marchio della storica casa della Vespa.

I ricambi indiani, alcuni dei quali anche per mezzi Lambretta, recavano la scritta "Made in Italy" sebbene la provenienza del carico già di per sé raccontasse tutt'altro. I periti di Piaggio hanno confermato i dubbi di finanzieri e ispettori doganali, certificando la contraffazione dei ricambi.

I ricambi, in quanto di bassissima qualità e non conformi agli standard europei, se immessi sul mercato avrebbero minato la sicurezza degli ignari utenti finali, rischiando anche di provocare gravi incidenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità