Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Cronaca lunedì 28 novembre 2016 ore 10:03

Prima la festa e poi lo schianto

Foto di: immagine di repertorio

I corpi di Noemi Avicolli, studentessa di 19 anni, e della nonna Lucia Pietrangelo, 81 anni, si trovano ancora all'ospedale di Arezzo



LUCIGNANO — Il padre, Giovanni Avicolli di 56 anni, dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico sugli arti inferiori per i pesanti traumi e le fratture provocate dallo schianto dell'auto contro un tir avvenuto sabato sera intorno alle 20 in corsia sud all'altezza dell'area di servizio di Lucignano. 

Nell'impatto hanno perso la vita la figlia di Giovanni Noemi Avicolli, giovane studentessa che studia all'Università di Camerino e sognava di diventare biologa, e la nonna di Noemi Lucia Pietrangelo di 81 anni. Con loro viaggiava anche il fratello del padre, 46 enne che non è in pericolo di vita e, a breve, dovrebbe essere dimesso dall'ospedale San Donato.

La famiglia stava tornando dalla festa di laurea del fratello di Noemi, Matteo Avicolli neolaureato in Economia alla Bocconi di Milano. Il legame con il fratello Matteo e il padre si era fortemente rafforzanto dopo la morte della madre avvenuta nel 2011 a causa di una brutta malattia.

Le quattro persone stavano tonando a casa, a Isernia in Molise, dopo che avevano trascorso giorni di festa a Milano. Giovanni Avicolli era molto conosciuto in Molise per il suo lavoro di giornalista locale e poi nella sede della Regione a Bruxelles. 

Noemi, apprezzata matricola all'Università di Camerino, si era data molto da fare anche durante i giorni dell'emergenza dopo il terremto, aiutando i suoi concittadini. Molti i commenti apparsi su facebook  la ricordano e ne sottolineano il suo gran cuore e la sua volontà a non arrendersi mai.

La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della Polizia, intervenuta sul posto per i rilievi. Non si esclude alcuna ipotesi, tuttavia la più verosimile sembra essere quella della scarsa visibilità per la nebbia. L'impatto tra i due mezzi si sarebbe verificato mentre il Tir si immetteva in autostrada da uno svincolo dell'area di servizio di Lucigano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno