Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Attualità domenica 30 ottobre 2016 ore 11:25

Terremoto a Norcia, sopralluoghi in Valdichiana

Foto di: immagine di repertorio

La terra ha tremato ancora nell'Italia Centrale, scossa di magnitudo 6.5, epicentro tra Norcia, Preci a 10 chilometri di profondità



VALDICHIANA — E' stato tutt'altro che un buon risveglio il primo giorno di ora solare, alle 7.40 del 30 ottobre una scossa di magnitudo 6.5 con epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant'Angelo sul Nera. Il terremoto è stato a 10 chilometri di profondità. 

Al momento non si registrano danni a persone a cose nei comuni della Valdichiana, territorio dove la scossa è stata avvertita benissimo e dove è durata molti secondi. 

L'assessore del Comune di Chianciano Damiano Rocchi ha dato comunicazione su facebook che dai primi sopralluoghi è tutto sotto controllo: "Domani, 31 ottobre anche approfittando della chiusura, saranno eseguiti da parte dei nostri tecnici nuovi sopralluoghi nei plessi scolastici e nelle strutture pubbliche della nostra cittadina". 

Anche il sindaco di Chiusi Juri Bettollini ha verificato insieme alla polizia municipale e tecnici il centro storico ed edifici pubblici, dove non sono stati registrati danni.

Il sindaco di Montepulciano, Andrea Rossi, da subito dopo la scossa è stato in contatto con il comandante del distaccamento dei vigili del fuoco di Montepulciano Giuliano Faralli e con il vice comandante dei vigili urbani Luca Batignani che non riscontrano danni. Non sono stati riscontrati danni neanche nelle frazioni e all'ospedale di Nottola.

A Sarteano ci sono state un paio di segnalazioni da parte di cittadini a Colle Sant'Alberto e alla Chiesa di San Martino prontamente verificate dai Vigili del Fuoco e dai carabinieri, i quali non hanno riscontrato danni.

Nel Comune di Cortona non sono pervenute segnalazioni di danni a persone o cose, il sindaco su facebook scrive: "A titolo precauzionale, come già accaduto per la precedente scossa, abbiamo disposto di far verificare dai nostri ingegneri ogni plesso scolastico e tutti gli edifici pubblici". 

A Monte San Savino i tecnici comunali stanno effettuato sopralluoghi nelle scuole, palestre, strutture sportive e teatro.

Molte le chiamate ai vigili del fuoco che nel frattempo dalla provincia di Arezzo sono partite colonne mobili

Anas comunica che è chiusa la strada statale 685 `delle Tre Valli Umbre' in vari tratti tra Spoleto e Norcia, in provincia di Perugia e tra Norcia e Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno.

Chiusa anche la statale 4 'Via Salaria' tra Posta e Accumoli, in provincia di Rieti, e nel tratto marchigiano in provincia di Ascoli Piceno. Anas invita a non percorre la strada statale 4 'Via Salaria', al momento il transito e' consentito ai soli mezzi di soccorso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La novità è emersa durante uno studio che sarà pubblicato a breve. Attualmente in Toscana il richiamo per questo siero anti-Covid è dopo 42 giorni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Imprese & Professioni