Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Attualità sabato 14 maggio 2022 ore 09:00

A Medjugorje il Pronto soccorso della Pace

La presentazione dell'iniziativa
La presentazione dell'iniziativa
Foto di: Paolo Brosio / Facebook

Il terreno è arrivato, le donazioni da varie realtà toscane e nazionali anche, così si realizza il progetto della onlus Olimpiadi del Cuore



FIRENZE — Dalla Bosnia Erzegovina e dal Comune di Citluk è arrivato il terreno, da varie realtà toscane e nazionali sono giunte le donazioni e ora grazie all'impegno della onlus Olimpiadi del Cuore fondata da Paolo Brosio ecco che verrà costruito il primo pronto soccorso della storia di Medjugorje. Sarà il Pronto Soccorso della Pace.

I lavori prenderanno il via a settimane, e intanto l'iniziativa è stata presentata ufficialmente a Firenze, nella sede della presidenza della giunta regionale a Palazzo Strozzi Sacrati, insieme alle altre organizzate col progetto Mattone del Cuore

Al tavolo, in Sala Pegaso, oltre a Brosio sono intervenuti Gianluca Pecchini direttore generale Associazione Nazionale Italiana Cantanti oltre a imprenditori, personaggi e manager del mondo dello sport e dello spettacolo e della Fondazione Nazionale Italiana Cantanti e della Partita del Cuore - Umanità Senza Confini. Tra loro Paolo Vallesi, Carlo Conti, Jo Squillo. A fare gli onori di casa la portavoce del presidente Eugenio Giani, Cristina Manetti. Il presidente era infatti impossibilitato a partecipare e ha inviato un suo messaggio. Tra i rappresentanti delle istituzioni, era presente il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi.

“Proprio Paolo Brosio – ha ricordato Giani nel suo messaggio - mi parlò alcuni anni fa della volontà di costruire questo pronto soccorso a Medjugorje. All'epoca ero presidente del Consiglio regionale e mi sembrò subito un'iniziativa degna di essere supportata e da quel momento infatti ho cercato in tutti i modi, nel mio piccolo, di dare un aiuto per realizzare questo sogno. Un sogno che, a distanza di alcuni anni, adesso sembra possa diventare realtà".

“Una giornata straordinaria – ha commentato Paolo Brosio – perché, grazie alla Bosnia Erzegovina e al sindaco di Citluk, è arrivato il terreno dove sorgerà il primo pronto soccorso della zona. L’impegno dell’associazione è stato premiato. A questo si è aggiunto il lavoro del Comune di Forte dei Marmi, della Regione e di tante istituzioni che ci hanno permesso di arrivare a questo risultato. Il Pronto Soccorso servirà un’area molto vasta dove vivono persone di razze e religioni diverse". 

Ma non è la sola iniziativa presentata, perché poi ci sono i progetti benefici con donazioni rivolte a realtà non solo toscane. A dettagliarle è lo stesso Brosio attraverso i suoi canali social. In Versilia sono raggiunte da sostegno diverse parrocchie, famiglie anche in collaborazione con la Fondazione Andrea Bocelli a Massa, realtà di volontariato tra cui la Croce Verde di Forte dei Marmi e la Misericordia di Vittoria Apuana. A Pisa, ancora, la donazione è arrivata a padre Joy Xavier parroco della chiesa di Pugnano e Molina di Quosa. A Livorno, donazioni hanno raggiunto la Caritas, il santuario di Montenero, associazioni, l'ospedale. Donazioni anche a Piacenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno