Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:FIRENZE16°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Cronaca domenica 17 marzo 2019 ore 13:00

Coppa Carnevale, l'ombra delle scommesse

Flussi di scommesse anomale sarebbero stati registrati in tre partite. Palagi: "Non consentiremo a nessuno di gettare discredito sulla manifestazione"



VIAREGGIO — Alessandro Palagi, presidente del Cgc Viareggio, società organizzatrice della Viareggio Cup-Coppa Carnevale, è intervenuto per commentare la notizia che sarebbero stati registrati flussi di scommesse anomale su tre partite della manifestazione, in particolar modo riguardanti una formazione straniera. Le segnalazioni sono della società Federbet, che appunto controlla e monitora migliaia di eventi sportivi alla ricerca di scommesse anomale. 

"Ci auguriamo che le ombre si dissolvano in fretta - ha detto Palagi - Non consentiremo a nessuno di gettare discredito sulla nostra manifestazione che il Cgc Viareggio organizza da 71 anni. Al tempo stesso ci auguriamo che le autorità competenti facciano piena chiarezza". 

Dal Cgc Viareggio hanno fatto sapere che "nel 2015" era stato chiesto "ad una società di scommesse di non consentire puntate sulla manifestazione", mentre nel 2016 aveva Cgc Viareggio aveva stretto "un accordo di collaborazione con SportRadar, società di consulenza e analisi dei dati sportivi". In molti da più parti hanno sottolineato l'inutilità da una parte e il rischio dall'altra, di aprire le scommesse su partite dei minorenni.

"Mi auguro – ha aggiunto Palagi – che ben presto venga ripresa in considerazione una vecchia proposta dell’allora presidente della Lega B, Andrea Abodi di escludere le partite dei campionati e dei tornei giovanili dai palinsesti delle società di scommesse: noi siamo pienamente d’accordo con questa iniziativa. Al tempo stesso, non lasceremo nulla di intentato per tutelare il nome della manifestazione, riservandoci di intervenire in sede penale o civile, nel caso l’eventuale inchiesta dovesse accertare comportamenti illeciti e penalmente perseguibili di società e tesserati che hanno preso parte alla Viareggio Cup".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica