Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:44 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità martedì 04 agosto 2020 ore 19:00

Abbonamenti Tpl inutilizzati per Covid, come ottenere le compensazioni

Procedura unica in Toscana per chiedere i voucher o il prolungamento della validità degli abbonamenti non utilizzati durante il lockdown per il Covid



FIRENZE — La Regione ha definito una procedura unica in tutta la Toscana per chiedere alle aziende che effettuano il servizio di trasporto pubblico su autobus, treni e traghetti il prolungamento della validità degli abbonamenti non utilizzati durante i mesi di confinamento per l'epidemia di Covid oppure, in alternativa, un voucher compensativo.

La procedura quindi è valida per tutte le aziende che gestiscono i collegamenti tramite autobus, per Trenitalia e per Trasporto Ferroviario Toscano e per Toremar per quanto riguarda i traghetti verso le isole dell’Arcipelago.

REGOLE GENERALI

1 - il diritto alla compensazione vale per tutti i tipi di abbonamento, anche per i ‘Pegaso’ e per l’abbonamento ‘Unico metropolitano’;

2 - la compensazione è relativa al periodo per il quale non e' stato possibile utilizzare l'abbonamento;

3 - la richiesta di compensazione deve essere presentata entro il 15 ottobre all’azienda che ha emesso l’abbonamento;

4 - la richiesta dovrà essere presentata preferibilmente on-line sul portale delle aziende, secondo le modalità indicate dalle aziende stesse;

DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DI COMPENSAZIONE:

a) il titolo di viaggio - ovvero l'abbonamento - in corso di validità nel periodo del lockdown (definito dai provvedimenti attuativi delle misure di contenimento previste dal decreto-legge del 23 febbraio e dalle successive modifiche del 5 marzo e 25 marzo);

b) una dichiarazione rilasciata ai sensi dell'articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, relativa al mancato utilizzo, in tutto o in parte, dell'abbonamento in conseguenza del lockdown. La dichiarazione dovrà contenere informazioni su:

  • generalità del titolare dell’abbonamento;
  • causa del mancato utilizzo del titolo di viaggio (specificando “...in conseguenza dei provvedimenti attuativi delle misure di contenimento previste dall'articolo 1 del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 marzo 2020, n. 13 o dall'articolo 1 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19”);
  • se l'abbonamento non è stato utilizzato per le misure di contenimento che hanno fermato o ridotto l’attività lavorativa, indicazione del luogo di lavoro e del datore di lavoro (se in rapporto di dipendenza o altro) ;
  • se il titolo di viaggio non è stato fruito a causa della sospensione dell’attività scolastica, nome e indirizzo dell’istituto scolastico presso il quale si reca lo studente titolare dell’abbonamento;
  • la durata del mancato utilizzo del titolo di viaggio.

FORME DI COMPENSAZIONE 

  • emissione di un voucher di importo pari all'ammontare della spesa effettivamente sostenuta dall’utente per i giorni di non utilizzo dell’abbonamento, da spendere entro un anno dall'emissione;
  • prolungamento della durata dell'abbonamento per un periodo corrispondente a quello durante il quale non è stato utilizzato.

Nel caso in cui il titolare del diritto al rimborso non avesse più necessità di usufruire del servizio di trasporto, la Regione ha invitato le aziende del Tpl a trovare forme alternative di ristoro (ad esempio la possibilità di utilizzare il voucher per altri titoli di viaggio), anche in coerenza con le raccomandazioni europee a tutela dei consumatori/utenti.

Nel caso in cui aziende di carattere nazionale o sovraregionale abbiano già stabilito modalità diverse di rimborso, queste dovranno essere prontamente comunicate alla Regione Toscana e agli utenti.

Per gli abbonamenti plurimensili, si procederà nel rispetto di quanto previsto dall’art. 18 della L.R. 42/98.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno