Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18° 
Domani -2°12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 16 febbraio 2019

Attualità domenica 28 settembre 2014 ore 18:54

Aereo acrobatico precipita, due morti

Foto vigili del fuoco

Le vittime sono il pilota e la passeggera. Il velivolo è caduto dopo alcune acrobazie. Poche ore dopo un ultraleggero è precipitato anche nel novarese



COLLE DI VAL D'ELSA — L'aereo caduto nel senese è un Pitts Model 12 marche I-Will ed è precipitato nelle vicinanze dell'aviosuperficie di Mensanello, piu' o meno a un chilometro di distanza. Il pilota aveva 58 anni, la turista russa che era con lui 42. Alla tragedia hanno assistito una trentina di persone che, da terra, stavano osservando le manovre acrobatiche del velivolo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Poggibonsi, i vigili del fuoco e alcuni mezzi di soccorso del 118.

In corso i controlli per ricostruire la dinamica dell'incidente e individuarne le cause: un guasto meccanico oppure un errore del pilota. A questo scopo l'Ansv ha inviato sul posto un ispettore, come è avvenuto pochi giorni fa sull'isola d'Elba per un altro incidente aereo in cui hanno perso la vita un istruttore di volo e il suo allievo.

Nel tardo pomeriggio un altro ultraleggero è precipitato in una risaia nella zona di Castellazzo, in provincia di Novara, probabilmente per un guasto al motore. A seguito dell'impatto il velivolo si è incendiato e le fiamme non hanno dato scampo al pilota. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con l'elisoccorso, i carabinieri e i vigili del fuoco.

Le due tragedie ripropongono il problema della sicurezza di volo. Secondo una ricostruzione dell'agenzia Ansa, solo nell'ultimo mese si sono verificati molti, troppi incidenti. Questi i piu' gravi:

- 28 agosto, Castel del Monte (Bari) -  un ultraleggero finisce fuori pista, due feriti

- 14 settembre, Alesandria - cade un ultraleggero, due morti

- 20 settembre, Vigevano (Pavia) - il pilota di un ultraleggero si schianata sulla pista durante l'atterraggio e muore insieme ad uno degli spettatori che stava assistendo alla manovra. Gravissimo il passeggero

- 21 settembre, Lido di Venezia - un ultraleggero precipita durante l'evento Fly Venice. Muore il pilota, Francesco Fornabaio, campione di volo acrobatico. Lo stesso giorno altri due incidenti aerei si verificano a San Giuseppe di Vidor (Treviso) con due feriti e un terzo a Milano con un ferito

- 22 settembre, isola d'Elba, un ultraleggero precipita poco dopo il decollo dall'aeroporto La Pila e muoiono un istruttore e il suo allievo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità