Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:24 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Attualità martedì 10 febbraio 2015 ore 14:53

Toscana aeroporti, anche Pisa ci sta

L'assemblea di Sat ha dato il via libera a maggioranza alla fusione fra i due scali. Favorevoli anche i soci pubblici ma non i piccoli azionisti



PISA — La fusione tra Sat e Adf, le società che gestiscono gli scali rispettivamente di Pisa e Firenze è cosa fatta.
Dopo il via libera arrivato ieri dall'assemblea di Adf, oggi i soci pisani hanno completato l'iter, dando ufficialmente vita a Toscana Aeroporti.

Hanno votato a favore tutti i principali soci, compresa la compagine pubblica rappresentata da Comune e Provincia di Pisa, Fondazione di Pisa e Camera di commercio. Contrari i piccoli azionisti di Sat.

A questo punto Sat incorporerà Adf, mentre la nuova società, Toscana Aeroporti, avrà sede a Firenze. A fine aprile ci sarà la firma dell'atto costitutivo della società, dopodichè sarà convocata l'assemblea per eleggere il nuovo cda, composto da 15 consiglieri, di cui 9 di Corporacion America, il socio privato che detiene il 51% delle quote.

"Oggi è un giorno eccellente - ha dichiarato il presidente della Regione Enrico Rossi - Abbiamo proiettato la Toscana nel futuro".

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Corporacion America.

"L'adesione convinta da parte dei soci di entrambe le società contribuisce a dare forza a Corporacion America Italia nella realizzazione della società unica e dei piani di sviluppo dei due aeroporti - si legge in una nota - Corporacion America Italia ringrazia i soci, il management e tutti i professionisti che hanno contributo a rendere possibile questo risultato raggiunto in soli 11 mesi dal primo ingresso di Corporacion America nelle due società".

Il primo effetto della fusione tra le società è tutto politico: l'assessore alla cultura del comune di Pisa, l'esponente di Sel Dario Danti, ha infatti deciso di lasciare la giunta, in polemica con la decisione del sindaco Marco Filippeschi, che è anche presidente del patto tra i soci pubblici di Sat, di dare l'ok alla fusione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Tommaso Tafi
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 83 anni è deceduto ed uno di 44 anni è stato ricoverato in codice rosso, sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, personale del 118 e polizia stradale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Attualità