Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:19 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, per il debutto di Chiara Ferragni, Morandi canta l'inno di Mameli. Le anticipazioni della prima serata

Attualità venerdì 24 ottobre 2014 ore 17:05

Arno, il pericolo alluvione è negli affluenti

Uno studio dell'Autorità di Bacino mette a fuoco cosa accadrebbe in caso di eventi simili a quelli di Genova. Ecco la mappa delle zone piu' a rischio



FIRENZE — L'Arno rischierebbe di nuovo l'esondazione in caso si ripetesse un evento meteorologico come quello del '66. Ma in caso di "bombe d'acqua" come quella che si è abbattuta qualche giorno fa su Genova, il vero pericolo risiede negli affluenti come Mugnone, Greve o Terzolle o come quelli del Valdarno, quelli della Pesa o ancora quelli della Sieve in Mugello.

E' quanto emerge dalla mappatura realizzata dall'Autorità di Bacino dell'Arno, un documento conoscitivo che verrà ora messo a disposizione dei comuni, della protezione civile e dei cittadini in modo che possa essere diffusa la conoscenza sul tipo di rischi nel nostro bacino in caso di un evento come un 'flash flood'".

"In caso di un evento come a Genova - ha sottolineato la presidente Gaia Checcucci - sarebbe difficile che anche le nuove opere di protezione riuscissero a proteggerci. Le opere progettate fino ad oggi prendono infatti in considerazione un rischio che non è di questo tipo, perché si è manifestato soprattutto negli ultimi 15-20 anni, anche se sta diventando ricorrente. Se si abbattessero 130 mm in un'ora sul nostro territorio, purtroppo ci sarebbe solo da gestire la situazione. Per questo è necessario in piano di protezione civile che deve avere una solida base conoscitiva".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Francesco Sangermano
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport