Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Cronaca venerdì 19 novembre 2021 ore 13:42

Scritta no vax davanti alla scuola elementare

La scritta è stata vergata con dello spray nero sull'asfalto davanti ai cancelli della scuola di Arbia. Ferma condanna del sindaco Fabrizio Nucci



ASCIANO — Scritta no vax di fronte all'ingresso di una scuola nel senese: "New vax = veleno", queste le parole scritte sull'asfalto davanti alla scuola elementare di Arbia, nel Comune di Asciano. La frase è spuntata nella notte, vergata da ignoti sull'asfalto con dello spray nero.

Ferma la condanna in una nota del sindaco Fabrizio Nucci: "Un gesto vile e ingiustificabile per i suoi contenuti e per il luogo dove è stato compiuto". 

Sull'accaduto, secondo quanto si apprende, sarebbero in corso gli accertamenti delle forze dell'ordine dopo la denuncia alla questura di Siena. Nell'area sono numerose le telecamere di videosorveglianza.

"Come amministrazione comunale e come comunità ascianese prendiamo le distanze da questo gesto e da qualsivoglia altro tentativo di diffondere un messaggio contrario ai vaccini e alla scienza in un momento in cui inoltre il Covid sta rialzando la testa" aggiunge Nucci.

Sulla scritta interviene anche il dirigente scolastico Paolo Bianchi: "Quel che è più grave è che questa scritta sintomo di inciviltà e intolleranza sia stata realizzata davanti ad un luogo simbolo d'istruzione, un luogo dove bambini e insegnanti devono sentirsi al sicuro e lontano da qualsivoglia strumentalizzazione politica e sociale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca