Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:02 METEO:FIRENZE25°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Hulk Hogan si strappa la maglia alla convention di Trump
Hulk Hogan si strappa la maglia alla convention di Trump

Cronaca lunedì 16 febbraio 2015 ore 19:32

Attacco hacker, l'imam "Un gioco di ragazzini"

La procura sta risalendo all'origine dell'incursione pirata sul sito dell'istituto comrprensivo 1. Izzedin Elzir: "Non è propaganda fondamentalista".



SCANDICCI — Sulla home page sono state cancellate le informazioni sulle attività scolastiche e pubblicato il link di un video e alcuni messaggi di propaganda del gruppo di hacker Moroccan Islamic Union Mail.

Le indagini sono condotte dai carabinieri che stanno ricostruendo il percorso informatico dell'attacco. La prima ipotesi degli inquirenti è che provenga dall'estero. Sempre secondo la procura, gli hacker avrebbero scelto l'istituto di Scandicci casualmente e non perchè volessero colpire questa scuola in particolare. Il sito fra l'altro non è particolarmente schermato e protettto, quindi anche più vulnerabile.

"Seguiamo la vicenda con la massima attenzione e in collaborazione con le forze dell'ordine - ha dichiarato il sindaco di Scandicci Sandro Fallani - Mi sento di dire che non si tratta di un attacco mirato nè alla città nè alle nostre scuole. E' importante ribadirlo per la serenità delle famiglie".

"A me sembra un gioco di ragazzini - ha commentato invece l'imam di Firenze e presidente dell'Ucoii Izzedin Elzir - Il link rimanda a un video vecchio che non sarebbe mai stato utilizzato ai fini di reale propaganda fondamentalista così come la canzone che lo chiude". "Anche se viene da pensare a uno scherzo di pessimo gusto - aggiunge l'Imam - è comunque preoccupante visto che si tratta di un attacco hacker portato al sito di una scuola in un momento molto particolare sotto il profilo dell'allerta al terrorismo".

Circa un mese fa un altro attacco hacker aveva preso di mira il sito viareggiocinema.com. Le indagini della polizia hanno portato alla scoperta per l'incursione dei pirati proveniva dall'Inghilterra ed è stata chiesta una rogatoria internazionale.

Nelle scorse settimane altri attacchi hanno preso di mira altri siti italiani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno