Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Cronaca lunedì 06 dicembre 2021 ore 18:50

Caduti dal tetto durante un furto, uno è morto

Il pronto soccorso dell'ospedale di Careggi
Il pronto soccorso dell'ospedale di Careggi

L'uomo, insieme a un complice, era stato lasciato agonizzante davanti al pronto soccorso dell'ospedale di Careggi da alcuni conoscenti



FIRENZE — Tragico epilogo per uno dei due albanesi che il 3 Dicembre scorso sono precipitati dal tetto di un capannone della zona di San Donnino mentre cercavano di penetrare nell'edificio, sede di una pelletteria, probabilmente allo scopo di rubare. L'uomo è deceduto stamani all'ospedale di Careggi per il gravissimo trauma cranico provocato dall'impatto col suolo dopo un volo di 6 metri. La procedura per l'accertamento della morte cerebrale, iniziata dai sanitari ieri sera, si è conclusa stamattina con la dichiarazione di morte.

E' invece fuori pericolo l'uomo che era con lui: le sue condizioni sono gravi ma in miglioramento dopo un intervento chirurgico.

Dopo la caduta dal tetto del capannone, i due albanesi sono stati portati all'ospedale da alcuni conoscenti e lasciati, uno in agonia e l'altro gravemente ferito, davanti al pronto soccorso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio ha 49 anni e ha riportato alcune fratture, è grave. L'incidente è avvenuto in un cantiere navale. Un altro incidente a Sestino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità