Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
I militari ucraini a Bakhmut usano mortai italiani di oltre 55 anni fa

Attualità martedì 06 gennaio 2015 ore 18:05

Carnevale, biglietto a pagamento anche per i bimbi

Proteste e polemiche per la scelta della Fondazione di far pagare l'ingresso anche ai bambini di età compresa fra i 7 e i 12 anni, esclusi i residenti



VIAREGGIO — Ingresso gratis quindi solo per i bambini e i ragazzi che abitano in città e per quelli che non hanno ancora compiuto il settimo anno. E niente sconto per i piccoli che abitano nei Comuni confinanti con Viareggio. Nell'ottobre scorso l'ipotesi era circolata ma poi il commissario della Fondazione Carnevale Stefano Pozzoli, alle prese con un bilancio drammaticamente in rosso, ha cambiato idea.

Mentre sui social netowrk si moltiplicano le contestazioni e le accuse di discriminazione fra i bambini viareggini e tutti gli altri, anche il fronte politico si muove. In una nota i senatori del Pd Andrea Marcucci e Manuela Granaiola definiscono sbagliata la decisione di far pagare i bambini che hanno più di 6 anni. 

"Si tratta di una scelta assai discutibile anche da punto di vista del marketing - dichiarano i due senatori - Il numero dei partecipanti dovrebbe essere aumentato con tariffe flessibili e agevolazioni per le famiglie. Stamo comunque lavorando affinchè il contributo del Ministero della cultura metta in sicurezza la manifestazione".

I corsi del Carnevale di Viareggio sono in programma per il primo, l'8, il 15, il 22 e il 28 febbraio. Per ora la prevendita dei biglietti cumulativi sta andando bene: ne sono stati venduti al prezzo scontato di 27 euro più di 5.500.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno