Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità giovedì 12 agosto 2021 ore 19:25

Superate le 1.000 dosi per i vaccini in spiaggia

In sei giorni sono stati effettuati 1.000 vaccini a bordo del camper impegnato sulle spiagge della Toscana per la vaccinazione anti Covid-19



CASTIGLIONE DELLA PESCAIA — La Toscana ha superato la quota dei 1.000 vaccini somministrati in 6 giorni sul camper di GiovaniSìVaccinano in spiaggia. La richiesta in Maremma è stata tale da portare all'allestimento di un secondo camper che prenderà il via da Ferragosto.

La tappa a Castiglione della Pescaia ha visto andare esaurita la scorta dei 150 vaccini all'inizio del pomeriggio ed è stato necessario provvedere a incrementare la dotazione con altri 50 vaccini. La Regione Toscana, insieme all’Asl Sud est e alla Società della Salute, sta attrezzando un secondo camper che già da Ferragosto partirà da Castiglione della Pescaia per proseguire le vaccinazioni sulla costa maremmana mentre il primo camper continuerà il suo viaggio.

Al camper oggi era presente il sindaco Giancarlo Farnetani, insieme a lui, il direttore della protezione Civile e Difesa del Suolo della Regione Toscana Giovanni Massini e Fabrizio Boldrini direttore zonale dell’Asl Sud est.

Giovane perlopiù il pubblico degli utenti che in sei giorni è stato vaccinato: per l’80% era sotto i 50 anni e per il 33% sotto i 16.

“Superare quota 1000 vaccinazioni in sei giorni è il risultato più eloquente della bontà di questo progetto - ha commentato il presidente Eugenio Giani - L’obiettivo adesso della prossima settimana è fare ben più di 1000 vaccini. Come anche ci ha indicato il generale Figliuolo, spingiamo sulla vaccinazione dei più giovani e per questo abbiamo pensato che il progetto camper fosse lo strumento più idoneo per avvicinarli. I risultati ci stanno dando ragione”.

“E' bello vedere che sono così tante le persone che hanno consapevolezza dell'importanza di vaccinarsi e che si uniscono volontariamente allo sforzo che tutta la comunità sta mettendo in atto - ha aggiunto il direttore sanitario della Asl Toscana sud est, Simona Dei - Per questo, abbiamo deciso di continuare organizzando un tour vaccinale anche nelle località interne della provincia grossetana, quelle maggiormente isolate e più distanti dalle sedi vaccinali. In alcune zone non abbiamo ancora raggiunto una buona percentuale di copertura che deve invece aumentare, è necessario che entro la fine dell'estate si arrivi a una condizione di immunizzazione tale da consentirci di riacquisire quella libertà di vivere senza limitazioni, finora necessariamente”.

Il sindaco Giancarlo Farnetani ha concluso "Come Comune abbiamo fatto la nostra parte mettendoci a completa disposizione per l'organizzazione della tappa castiglionese, anche grazie al sostegno delle associazioni di volontariato locali che ringrazio per il supporto costante offerto”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il terribile incidente è avvenuto tra un'auto e una bicicletta. I medici hanno tentato di rianimare la donna ma per lei non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS