Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità martedì 29 dicembre 2015 ore 15:02

Il Cesvot tra risparmio e legge di Stabilità

Servizio di Serena Margheri

Le associazioni di volontariato in Toscana sono 3.404 con 100 mila volontari e la gran parte utilizza i servizi messi a disposizione da Cesvot



FIRENZE — Grazie alla nuova riorganizzazione sono stati ridotti del 10 per cento gli affitti delle sedi del Cesvot e per l'8 per cento i costi del personale. Sono aumentate le entrate correnti per un totale di 330mila euro. In questo contesto Cesvot ha riqualificato il suo personale e reso più semplice l’accesso ai servizi per le associazioni di volontariato che, in Toscana, sono 3.404 con 100 mila volontari che vi operano. 

Il 74 per cento delle organizzazioni sono attive in ambito sociale e sanitario e, la maggior parte di loro, si occupa di disabilità, anziani e migranti. Il 35 per cento delle associazioni sono di piccole dimensioni, con meno di 10 volontari; il 71,3 per cento sono aconfessionali ed il 46 per cento sono nate prima del 1994. Il 47,4 per cento di loro ha convenzioni con gli enti pubblici, il 57 per cento collabora con il Comune di riferimento e l'83 per cento delle associazioni socio-sanitarie collabora con le Asl. La gran parte delle organizzazioni utilizza i servizi messi a disposizione da Cesvot. Questa la fotografia scatta dal Cesvot che ha tracciato un bilancio di fine anno.

Nell’ultimo anno da Cesvot sono state erogate 1667 consulenze e sono stati attivati 97 i corsi di formazione.

"Nel 2016 - sottolinea Federico Gelli, presidente Cesvot - organizzeremo attività di orientamento e formazione sui temi della disabilità, delle povertà, dell'accoglienza migranti anche per aiutare le associazioni a partecipare ai bandi europei che usciranno nei prossimi mesi grazie alle opportunità offerte dalla Regione Toscana e dai fondi Fse, per l'asse sull'inclusione sociale"

Gelli ha anche fatto il punto sulla Legge di Stabilità, approvata nei giorni scorsi dal Senato. Secondo il presidente di Cesvot rappresenterà una boccata d'ossigeno per le categorie sociali più svantaggiate, famiglie numerose e disabili grazie ai fondi messi a disposizione dal Governo per la lotta alla povertà, per i nuclei familiari con almeno tre figli minori e i fondi per le disabilità. 

E' stato istituito un Fondo per la lotta alla povertà con 600 milioni di euro per il 2016 e un miliardo a decorrere dal 2017. Nasce la ”carta della famiglia” destinata a famiglie con almeno tre figli minori. Per la disabilità sono stati stanziati 165 milioni di euro e 5 per rendere indipendente la vita delle persone con disabilità grave. A questi si aggiungono 70 milioni destinati all’assistenza degli alunni con disabilità, e ulteriori 90 milioni per il progetto di sostegno alle persone con disabilità grave prive di legami familiari.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stava passeggiando quando il pezzo di intonaco l'ha travolta. La donna si trova in gravi condizioni ricoverata all'ospedale di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità