comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:02 METEO:FIRENZE-1°9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La senatrice Tiraboschi (Forza Italia): «Non sono pronta a giurare da ministra nel Conte ter»

Attualità martedì 17 novembre 2020 ore 19:00

Covid, in Toscana duemila guariti in più, solo 8 nuovi ricoverati

La percentuale di positivi individuati fra i casi sospetti sottoposti a tampone scende al 33,9%. Il tracciamento è ripartito. Ci sono altre 52 vittime



FIRENZE — Sono 2.361 i nuovi casi di Covid inseriti nel bollettino quotidiano della Regione, un numero leggermente più alto di quello anticipato dal governatore Eugenio Giani stamattina ma la sostanza non cambia (vedi qui sotto l'articolo collegato): rispetto a ieri, ci sono una settantina di nuovi positivi in meno, con un'età media di 49 anni circa.

Su 2.361 nuovi contagiati, 1.666 sono stati identificati in corso di tracciamento e 695 da attività di screening, eseguendo in totale 6.961 tamponi su altrettanti casi sospetti, di cui è risultato positivo il 33,9%, percentuale in calo rispetto al 37,4% di ieri. Aggiungendo i tamponi di controllo, si arriva a 15.695 esami in 24 ore a cui si aggiungono 2.753 tamponi antigienici rapidi.

Rispetto a ieri ci sono anche 2.008 guariti in più per un totale di 28.078 persone: si è lasciato il Covid alle spalle il 33,3% dei casi di infezione dall'inizio della pandemia, percentuale finalmente di nuovo in crescita.

Purtroppo oggi si registrano 52 nuovi decessi (ieri erano 36): 28 uomini e 24 donne con un'età media di 83 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono così distribuite: 22 a Firenze, 4 a Prato, 3 a Pistoia, 2 a Massa Carrara, 7 a Lucca, 9 a Pisa, 2 a Livorno, 2 a Siena, 1 a Grosseto.

Gli attualmente positivi al Covid in Toscana sono oggi 54.152. Di questi i ricoverati in ospedale sono 2.069, solo 8 (ieri erano stati 53)  e diminuiscono anche i ricoverati in terapia intensiva, 7 in meno (anche a causa dei decessi) per un totale di 277.

Altre 52.083 persone contagiate sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (293 in più rispetto a ieri).  Nuova impennata delle persone in quarantena dopo un contatto con un contagiato, a dimostrazione che il sistema del tracciamento dei contatti dei positivi è ripartito: nel bollettino di oggi sono 47.784 in tutto, 3.487 in più rispetto a ieri, così distribuite: Asl Centro 16.502, Nord Ovest 19.764, Sud Est 11.518).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione nelle ultime 24 ore:

- 23.838 i casi complessivi ad oggi a Firenze (667 in più rispetto a ieri), 7.401 a Prato (204 in più), 7.129 a Pistoia (209 in più), 

- 5.220 a Massa (257 in più), 8.061 a Lucca (354 in più), 11.659 a Pisa (290 in più), 5.874 a Livorno (155 in più), 

- 8.047 ad Arezzo (92 in più), 3.588 a Siena (94 in più), 2.825 a Grosseto (39 in più).

Sono 1.080 quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro (somma delle province di Firenze, Prato, Pistoia), 1.056 nella Nord Ovest (Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno), 225 nella Sud est (Arezzo, Siena, Grosseto).

La Toscana risale al settimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 2.258 casi per 100.000 abitanti (iweri erano 2.194x100.000 e la media italiana 1.998 x100.000). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 2.872 casi x100.000 abitanti, Pisa con 2.782, Massa Carrara con 2.679, la più bassa Grosseto con 1.275. 

I 1.967 deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 730 a Firenze, 112 a Prato, 153 a Pistoia, 235 a Massa Carrara, 206 a Lucca, 196 a Pisa, 126 a Livorno, 100 ad Arezzo, 54 a Siena, 38 a Grosseto, 17 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 52,7 x100.000 residenti contro il 75,8 x100.000 della media italiana (11ma regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (120,6 x100.000), Firenze (72,2 x100.000) e Lucca (53,1 x100.000), il più basso a Grosseto (17,1 x100.000).



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità