Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Lavoro martedì 30 dicembre 2014 ore 12:16

Despar, incertezza per 200 lavoratori

Servizio di Francesco Sangermano

I punti vendita di Vicchio, Dicomano, Pelago, Barberino del Mugello e Scandicci chiusi da agosto. Ma per i dipendenti ancora nessuna prospettiva



FIRENZE — Hanno deciso di manifestare ala vigilia dell'ultimo dell'anno con un presidio in piazza Giotto, a Vicchio di Mugello, per spiegare ai cittadini la complicata situazione che stanno vivendo ormai da mesi.

Gli ex lavoratori Despar (60 nella sola provincia di Firenze, quasi 200 in tutta la regione, oltre a tutti quelli del centro distribuzione di Arezzo) hanno infatti visto tutti i punti vendita della catena chiudere ad agosto e successivamente solo alcuni trovare soluzione con Conad. Per tutti gli altri, invece, non ci sono ancora prospettive per il futuro.

A fianco dei lavoratori, si sono schierati compatti anche i sindaci dei comuni interessati vale a dire Vicchio, Dicomano, Pelago, Barberino del Mugello e Scandicci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Politica