Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità venerdì 08 gennaio 2021 ore 18:45

In Italia indice Rt supera la soglia 1, zona arancione per 5 regioni

Toscana, l'unica considerata a basso rischio, resta in zona gialla. I dati sono nella bozza del nuovo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità



ROMA — L'epidemia di Covid accellera e, secondo il nuovo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità di cui è stata diffusa la bozza, nell'arco di tempo compreso fra il 15 e il 28 Dicembre l'indice di trasmissione del virus è risalito oltre la soglia di sicurezza 1, arrivando a un valore medio di 1.03. Non succedeva da sei settimane. In aumento rispetto al monitoraggio precedente anche il dato nazionale l'incidenza del contagio, 313 positivi ogni centomia abitanti contro i 305 della scorsa settimana. In Veneto la situazione più critica con 927 casi di Covid ogni 100mila abitanti. In linea generale, tutte le regioni stanno registrando un aumento dei casi di contagio.

Alla luce di questi dati, scavallato il weekend del 9-10 Gennaio nel corso del quale tutta l'Italia sarà in zona arancione per decreto, ci sono cinque regioni che resteranno in arancione anche dall'11 al 15 Gennaio, data in cui scade il decreto ponte attualmente in vigore: Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Calabria e Sicilia.

Confermato invece che la Toscana, peraltro unica regione che risulta a basso rischio nel nuovo monitoraggio dell'Iss, dall'11 al 15 Gennaio resterà in zona gialla, rafforzata dal divieto di spostamenti verso altre regioni. Questo quindi il calendario da domani al 15 per la Toscana:

- sabato 9 e domenica 10 Gennaio: zona arancione

- da lunedì 11 a venerdì 15 Gennaio: zona gialla rafforzata dal divieto di spostamento fra regioni.

Sarà il ministro della salute Speranza, sulla base dei dati definitivi del monitoraggio, a emanare in serata le ordinanze per la nuova classificazione delle regioni.

Cosa succederà dopo il 15 Gennaio? Entrerà in vigore un nuovo Dpcm ancora in fase di definizione che, pur mantenendo il meccanismo delle restrizioni anti-Covid graduate in base alle zone di rischio Covid rossa, arancione e gialla, dovrebbe introdurre qualche novità: si parla misure più severe in zona gialla (potrebbe essere mantenuto il divieto di spostamento fra regioni) e una zona bianca per le regioni con dati sul contagio particolarmente buoni, fra cui un'incidenza di positivi al Covid ogni centomila abitanti al di sotto di 50. In zona bianca potrebbero riaprire anche musei, cinema, teatri, piscine e palestre ma le condizioni per conquistarla, al momento, sembrano un obiettivo lontanissimo per tutte le regioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS