Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità martedì 28 febbraio 2017 ore 15:50

Bambini Pandas, una spinta alla ricerca

Servizio di Anna Dainelli

Nella Giornata delle malattie rare, in consiglio regionale un convegno dedicato alle malattie neuropsichiatriche ancora non riconosciute



FIRENZE — Nascono da banali infezioni streptococciche come otiti e bronchiti, colpendo soprattutto bambini dai tre ai 14 anni, ma portano a disturbi neuropsichiatrici quali tic, isolamento, iperattività. Sono due malattie autoimmuni, i cui acronimi sono Pandas e Pans, che a Firenze sono state al centro di un convegno in consiglio regionale nella giornata dedicata alle malattie rare.

Si tratta di patologie ancora poco conosciute ma diagnosticate in circa mille bambini in Italia.

"Serve ancora tanta ricerca - ha commentato il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani -, questo incontro vuole essere uno stimolo ad affrontare l’approfondimento e il contrasto di una malattia che colpisce molti bambini. Molte famiglie hanno sete di conoscenza e bisogno di risposte scientifiche. L’azione di ricerca e approfondimento deve essere condotta con serietà. Può partire proprio da Firenze”.

Ma prima ancora della ricerca, ciò che ancora manca è il riconoscimento della patologia da parte della comunità scientifica internazionale.

Il convegno ha visto la partecipazione della dottoressa Madeleine Cunningham, Ph.D. all’Health Sciences Center della Oklahoma University, che nel pomeriggio terrà anche una lezione per medici all’Università degli Studi di Firenze. Insieme a lei, sono intervenuti Fernanda Falcini pediatra reumatologo all’Università di Firenze e Marco Matucci Cerinic, professore ordinario, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica. È stato proiettato il film ‘Special Mothers’ di Marco Bricco e Grazia Fallarini. Hanno seguito i lavori i consiglieri regionali Fiammetta Capirossi e Paolo Sarti.

In occasione del convegno, inoltre, l'associazione Pandas Italia ha donato mille euro alla dottoressa Cunningham, fra le maggiori studiose di queste patologie neuropsichiatriche infantili.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità