Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 10 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il figlio di Perisic consola Neymar in lacrime, la stretta di mano poi il commovente abbraccio

Attualità venerdì 07 ottobre 2022 ore 16:40

Bollette quadruplicate, artigiani in ginocchio

contatori enel

Viaggio tra le imprese toscane più colpite dal caro energia, con aumenti fino al 482% nel settore della meccanica e del 445% nel turismo



FIRENZE — Artigiani in ginocchio a causa del caro bollette, con importi talvolta quadruplicati e in generale rincari variabili ma esorbitanti per tutti i settori: a illustrare i dati lanciando l'allarme è Cna Toscana Centro che ha realizzato un'indagine su un campione di 150 aziende fra Prato e Pistoia.

Ebbene, nel viaggio tra le imprese toscane più colpite dal caro energia il picco più alto del rincaro (482%) è toccato nel settore della meccanica, dove l'aumento medio è invece del 180%. Punte del 445% invece nel settore del turismo, con aumento medio ragguardevole: 353%.

Le aziende del tessile registrano poi un aumento medio del 172%, con punte estreme fino al 356%, mentre nel comparto legato ai generi alimentari gli aumenti medi sono del 151% con punte del 332%.

E gli imprenditori? Poco meno della metà (48,2%) si prepara a chiudere i battenti se la situazione non dovesse cambiare, mentre altri contano sul credito d'imposta o sul ricorso agli ammortizzatori sociali. C'è poi un 11% che ha installato pannelli fotovoltaici o altre fonti di cogenerazione che adesso più della metà degli imprenditori del campione sarebbe disponibile a installare se ci fossero incentivi dedicati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno