Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE20°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore

Attualità domenica 04 dicembre 2022 ore 09:18

Caro vita, i regali saranno pochi e già scontati

Acquisto anticipato dei regali per usufruire degli sconti, è quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli usi degli italiani in tempo di crisi



FIRENZE — La crisi si farà sentire sotto l'albero di Natale dove i regali saranno pochi e già scontati, una tendenza spinta dal carovita ma anche dalle promozioni di fine Novembre.

Gli acquisti online a distanza con consegna a domicilio hanno spopolato mentre reggono i mercatini natalizi e quelli dei prodotti enogastronomici. Due binari paralleli quello dei mercati tradizionali e delle vendite sul web che sembrano tagliare fuori il circuito dello shopping del boom economico, fatto di boutique e grandi magazzini.

Quasi il 50% degli italiani hanno già acquistato i regali per parenti e amici approfittando di sconti e promozioni, come il Blcak Friday e il Cyber Monday, è quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ sulle abitudini dei cittadini in vista del Natale.

La crisi economica spinge verso regali utili e all’interno della famiglia, tra i parenti e gli amici si preferisce scegliere oggetti o servizi a cui non è stato possibile accedere durante l’anno. 

Tra i regali più gettonati, libri, vestiti e scarpe, soldi, prodotti di bellezza e l’enogastronomia. Da segnalare l’acquisto di prodotti Made in Italy per aiutare l’economia nazionale e garantire maggiori opportunità di lavoro a sostegno della ripresa.

Gli acquisti online hanno spopolato per la possibilità di avere la consegna a domicilio, una più ampia possibilità di scelta, l’opportunità di fare confronti e i prezzi convenienti anche se restano perplessità soprattutto sulla sicurezza dell’acquisto, la consegna di un prodotto integro e i rischi per la mancata corrispondenza del prodotto visto rispetto a quello effettivamente consegnato.

Funzionano ancora i mercatini che in vista delle festività iniziano a popolare i centri delle città e dei luoghi di villeggiatura per trovare regali ad originalità garantita ma al giusto prezzo. Lo stesso vale per agricoltori diretti e produttori che si trovano nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno