Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:FIRENZE19°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità sabato 14 ottobre 2023 ore 19:05

Città e campi assediati, è sempre più allarme cinghiali

L'ultima scorribanda degli ungulati al Viola Park. In Toscana l'emergenza non si arresta e gli agricoltori insistono sui rischi anche per i lavoratori



FIRENZE — Il governo deve trovare i fondi per un piano di contenimento dei cinghiali. La situazione è pesante e i pericoli sono sotto gli occhi di tutti: basta vedere le ultime immagini che vedono i cinghiali all'interno del nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli”. Così il vicepresidente Fedagripesca Confcooperative Toscana, Ritano Baragli, in merito ad una emergenza che anche in Toscana, come in altre zone d'Italia, continua a dilagare.

“Ogni giorno - continua il vicepresidente di Fedagripesca Toscana - gli agricoltori subiscono danni: cercano cibo, sono pericolosi per le persone e per chi lavora. E il governo nazionale che fa? Subito dopo le elezioni, l’esecutivo aveva annunciato provvedimenti immediati, ma ad ora non li abbiamo visti. Con un battuta mi verrebbe da dire: benissimo cercare i fondi per il restyling dello stadio di Firenze, ma non vi dimenticate di quelli per fermare i cinghiali, che altrimenti ci ritroveremo in campo come al Viola Park”.

Gli ungulati ormai da tempo assediano non solo le campagne ma anche le città. Non è raro vederli in giro per le strade, in zone dove in passato sarebbe stato addirittura impensabile.

"E non si dica che noi ce l'abbiamo con i cinghiali - conclude Baragli - Noi diciamo solo che ci sono problemi per la sicurezza e che ormai sono troppi”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno