Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità giovedì 16 settembre 2021 ore 18:20

Confires, mercato creditizio alla prova post Covid

Come cambia il mercato del credito alle imprese dopo la pandemia - SERVIZIO

La fine delle moratorie e del credito pubblico e la digitalizzazione dei sistemi finanziari al centro dell'appuntamento annuale Confires 2021



FIRENZE — Il credito alle imprese esce profondamente trasformato dalla grave emergenza sanitaria che ha travolto i mercati finanziari. Quali sono stati gli effetti della pandemia sulle piccole e medie imprese italiane e quale scenario si apre per affrontare la ripresa economica? L'analisi a Firenze al Confires 2021.

L'appuntamento annuale dei Confidi organizzato da RES consulting group con il patrocinio della Università degli studi di Firenze si è aperto al Grand Hotel Baglioni per una due giorni, il 16 e 17 Settembre, in presenza e in streaming.

Gianluca Puccinelli, amministratore delegato di Res Consulting Group "Siamo qui ad interrogarci sul futuro perché fino ad oggi i Confidi sono stati garanti del credito verso il sistema bancario a favore delle piccole e medie imprese,oggi sono i distributori delle finanze pubbliche  e cominciano ad erogare credito diretto. Hanno una grossa sfida che è la transizione digitale perché per restare al passo con le nuove banche e con le esigenze delle imprese dovranno passare a una digitalizzazione piuttosto marcata".

I Confidi hanno perso temporaneamente il loro ruolo e sono diventati nell'ultimo anno strumenti per veicolare le risorse pubbliche.

Gianmarco Dotta, presidente AssoConfidi ha spiegato "Il nostro ruolo purtroppo non è stato quello che avremmo voluto perché la garanzia pubblica ha impattato sulle fasce di credito fino ai 30.000 euro e non abbiamo avuto grossi spazi ma siamo stati vicini alle imprese con attività di credito diretto e le abbiamo consigliate sull'acquisto di superbonus o per acquisire credito a prezzi contenuti. Il temporary framework è stata una necessità dovuta all'emergenza ma adesso si apre la domanda del secolo. Dovremo capire cosa accadrà quando finiranno le moratorie e si dovrà tornare a pagare i mutui. Mi auguro che l'impatto non sia enorme anche grazie ai fondi europei altrimenti ci sarà da lavorare per salvare le imprese che magari sono meritorie ma vengono da un lungo periodo di inattività".

La sfida dei Consorzi di garanzia è adesso quella di abbattere la massa dei crediti deteriorati che rischiano di restare non pagati e sostenere l’imprenditoria italiana quando finiranno tutti gli aiuti. Un altro obiettivo è la digitalizzazione che ha già modificato l'approccio con i servizi finanziari.

Simone Capecchi, direttore commerciale Crif, ha sottolineato "Già durante la pandemia abbiamo visto come consumatori, imprenditori e banche hanno spinto sulla digitalizzazione per mantenere i rapporti adesso si tratta di aiutare le imprese a continuare a svolgere le attività a distanza con la possibilità di scegliere più prodotti finanziari attraverso tablet e cellulari. Grazie soprattutto alla normativa che consente di aggregare più conti correnti ed operazioni di cassa e credito a breve. Questa tecnologia unita alla spionta normativa sta portando molte imprese, soprattutto le piccole ad organizzare la propria attività con strumenti finanziari realizzati ad hoc".

Sono due le parole chiave dell'edizione 2021 di Confires ovvero definire un nuovo ruolo per i Confidi dopo la fine dei sostegni pubblici alle imprese e l'innovazione digitale dei sistemi finanziari.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca