Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità giovedì 02 giugno 2022 ore 11:05

Il Consiglio regionale chiede una verifica delle spese del Maggio

Il Consiglio ha chiesto "una verifica puntuale delle spese effettuate con i contributi regionali fino ad ora impegnati a favore della Fondazione"



FIRENZE — Un ordine del giorno proposto da Fratelli d'Italia, emendato dal Partito Democratico e votato all'unanimità dal Consiglio regionale ha invitato ad "una verifica puntuale delle spese effettuate con i contributi regionali" fino ad ora impegnati a favore della Fondazione.

A mettere d'accordo l'assemblea regionale impegnata ad approvare la manovra finanziaria è stato il caso sollevato attorno alle spese di gestione effettuate dal sovrintendente.

Il Consiglio della Toscana sul Maggio Fiorentino ha votato l’atto di Fratelli d’Italia, approvato nel testo sostitutivo che ha accolto gli emendamenti proposti dal Partito Democratico e che impegna il presidente e la Giunta regionale “a fare una verifica puntuale delle spese effettuate con i contributi regionali fino ad ora impegnati a favore della Fondazione” e inoltre “a non stanziare ulteriori contributi fino a che non sia fatta chiarezza sull’opportunità e congruità delle spese effettuate dal sovrintendente”. 

Il caso. Al centro della discussione, le spese sostenute dal sovrintendente Alexander Pereira che l’ordine del giorno valuta come “anomale”.

Il capogruppo di Fratelli d'Italia ha ringraziato il Consiglio regionale, la maggioranza e principalmente il governatore Giani "per la posizione assunta sulla vicenda".

Così ha commentato il presidente Eugenio Giani “Sotto l’aspetto della gestione delle risorse pubbliche dobbiamo essere estremamente sobri, bene avete fatto a sollevare la questione nel momento in cui è emersa e che ha generato anche in me un certo imbarazzo”. “Non posso permettermi di gettare subito strali, voglio vedere fino in fondo quello che emerge. Ho parlato con il nostro rappresentante nel Consiglio d’amministrazione del Maggio, Valdo Spini, che si è espresso anche pubblicamente in modo appropriato: dovremo andare in fondo per capire, probabilmente è tutto legale, ma inopportuno. Sabato, ho voluto parlare anche col sovrintendente Pereira. A richiesta sommaria di chiarimenti da parte mia, mi ha detto: ‘Ho portato 7milioni da sponsor privati’. Mi sono sentito di dirgli che non è che questo deve giustificare una serie di spese. Mi ha assicurato che chiarirà tutto attraverso le audizioni”. La Regione nell’ultimo anno ha stanziato al Maggio 2,8milioni, poi ci sono i contributi di Comune di Firenze, Città metropolitana e altri. Possiamo essere contenti, il Maggio ha visto il ripiano dei conti con l’intervento di 40milioni da parte del ministero". Giani si è detto infine “convinto della legittimità di quanto fatto da Pereira” aggiungendo “altra cosa è l’opportunità, rispetto alla quale occorre un atteggiamento di massima sobrietà”. 

Il capogruppo del PD, Vincenzo Ceccarelli, ha precisato il contenuto dell'ordine del giorno emendato dal Pd "Punire una istituzione di straordinario valore culturale e i suoi dipendenti solo per eventuali comportamenti inopportuni di chi la dirige sarebbe del tutto ingiustificato e non sarà certo il gruppo del Pd in Consiglio regionale a chiedere una cosa del genere. L'ordine del giorno che ieri abbiamo contributo a migliorare e poi votato non chiede la sospensione del contributo regionale, ma "invita il consiglio di indirizzo della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino a promuovere una verifica puntuale delle spese effettuate con i contributi regionali fino ad ora impegnati a favore della medesima Fondazione". Questo ci sembra dovuto ed esattamente questo ci aspettiamo. Per onor di verità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità