Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:24 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo yacht extra-lusso si arena su una spiaggia a Formentera
Lo yacht extra-lusso si arena su una spiaggia a Formentera

Attualità sabato 13 gennaio 2024 ore 19:00

Corteo e presidio, in 700 per la Palestina

Il corteo a Firenze
Il corteo a Firenze
Foto di: Paolo Felicetti / Facebook (particolare)

Alla manifestazione esposti anche striscioni contro Israele e Stati Uniti. A Viareggio bandiera palestinese al posto di quelle italiana ed europea



FIRENZE — Circa 700 persone hanno manifestato oggi pomeriggio a Firenze a sostegno del popolo palestinese, per chiedere il cessate il fuoco e lo stop ai bombardamenti avviati sulla striscia di Gaza dopo l'assalto di Hamas a Israele del 7 Ottobre scorso, sia in un corteo che in un presidio che si sono poi uniti.

Il corteo promosso dall'associazione Firenze per la Palestina con 400 persone circa si è snodato nel centro storico del capoluogo toscano, da piazza Santa Maria Novella a piazza Santissima Annunziata. E' qui che si è invece svolto il presidio dei Sanitari per Gaza e che le due manifestazioni sono confluite, e in entrambe figuravano anche cartelli e striscioni contro Israele e Stati Uniti.

Al corteo era presente fra gli altri anche l'imam di Firenze Izzedin Elzir, che ha percorso le strade sfilando dietro allo striscione dell'associazione Amicizia Italo Palestinese.

E a Viareggio oggi ignoti hanno issato la bandiera palestinese al posto di quelle italiana ed europea sui pennoni del monumento alla Resistenza e della Pace, oltre ad affiggere uno striscione di stampo dichiaratamente antisionista. Intorno, volantini firmati "Compagne e compagni contro il sionismo". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno