Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 17:30

Covid, anche chi è aperto fa fatica a incassare

bar chiuso

Con il lockdown le imprese anche in Toscana lamentano l'allungamento a dismisura dei tempi di pagamento. Una su due in Italia a corto di liquidità



FIRENZE — Gli ormai quasi due mesi di chiusura forzata per le misure di contenimento del Covid-19 stanno avendo pesanti ripercussioni anche sulle imprese che hanno continuato a lavorare. Il dato emerge da un'analisi della Cgiia di Mestre condotta a livello nazionale ed è confermato anche dalle indagini condotte sul territorio toscano. A denunciare seri problemi di liquidità sono, ad esempio, le 213 imprese che hanno risposto al questionario proposto dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno riferito al periodo di emergenza sanitaria. 

Quello che emerge è che un'impresa su due segnala l'allungamento a dismisura dei tempi di pagamento da parte dei committenti. Si tratta, per lo più, di autotrasportatori, produttori di imballaggi e parte delle imprese metalmeccaniche che hanno continuato a lavorare. A rischio, questa la conclusione, c'è la tenuta finanziaria di un tessuto imprenditoriale fatto di piccole e medie imprese, quello sostanzialmente che caratterizza la Toscana e che infatti lamenta gravi difficoltà e scalpita per ottenere dal Governo le informazioni sulla sospirata Fase 2 dell'emergenza (che comunque, da quanto trapela, non potrà ovviamente essere del tutto scevra da restrizioni). 

Le imprese del campione che ha partecipato al questionario della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, intanto, chiedono di rendere meno complicato il percorso per l'accesso al credito: una richiesta che certo non è nuova ma che dopo un periodo così lungo di chiusure diventa un grido d'allarme. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità