Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità lunedì 06 novembre 2023 ore 10:05

Scovare le cause dell'epilessia dalla pelle, in Toscana si può

Adesso c'è un laboratorio che studia in maniera innovativa i neuroni di pazienti con malattie del cervello attraverso le cellule della cute



FIRENZE — Sanità, la ricerca in Toscana non sta mai ferma anzi fa passi da gigante. L'ultima novità è rappresentata dalla realizzazione di un laboratorio congiunto per sviluppare e studiare neuroni umani a partire da cellule della cute di pazienti con malattie neurologiche associate a epilessia e malattie neuro metaboliche.

Ad attivarlo, sono stati i laboratori di biologia molecolare delle malattie neurometaboliche e di neurobiologia, guidati dalla professoressa Amelia Morrone e dal dottore Valerio Conti del Centro di eccellenza di neuroscienze dell’Aou Meyer Irccs di Firenze diretto dal professor Renzo Guerrini. La strumentazione del laboratorio è stata acquistata grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze nell’ambito del progetto “Human Brain Optical Mapping”.

Partendo da un prelievo ottenuto mediante biopsia della cute, il laboratorio è in grado di riprogrammare le cellule (fibroblasti) in cellule staminali pluripotenti indotte o IPSc (cellule non specializzate e in grado di dare origine ai più di 200 tipi di cellule diverse che caratterizzano il nostro organismo) e farle differenziare in neuroni. Questi neuroni, uguali a quelli presenti nel cervello del paziente, possono essere studiati per approfondire le cause della malattia e testare nuove potenziali terapie personalizzate anche in relazione a diversi stadi di sviluppo delle cellule.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno