Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:08 METEO:FIRENZE17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità martedì 04 luglio 2023 ore 10:00

Forestali toscani scioperano e scendono in piazza

Protesta unitaria e presidio in piazza Duomo a Firenze. I lavoratori attendono il rinnovo del contratto integrativo regionale



FIRENZE — I delegati del settore forestale di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil della Toscana, dopo mesi di trattative per il rinnovo del Contratto Integrativo Regionale di Lavoro per gli addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale (scaduto a dicembre 2022), sostenendo una mancanza di risposte, hanno proclamato 8 ore di sciopero per la giornata del 14 luglio con presidio a piazza Duomo a Firenze dalle ore 9 ( il servizio Antincendio Boschivo viene comunque garantito).

I lavoratori forestali, spiegano dai sindacati, "si sono dimezzati in pochi anni (attualmente in Toscana sono circa 400); la politica li amministra come appaltatori in qualsiasi ambito snaturando la destinazione dei finanziamenti, la loro funzione e il loro ruolo di messa a frutto e gestione del Patrimonio Agricolo Forestale Regionale. 

Il continuo rimpallo di responsabilità sulle risorse economiche necessarie a rinnovare il contratto di lavoro tra le Unioni di Comuni, delegate alla gestione della delega Forestale, e la Regione Toscana non è più ammissibile. Chiediamo chiarezza sulle risorse trasferite agli Enti e sul fatto che più della metà delle stesse non debba nemmeno essere rendicontata; ognuno si assuma la propria responsabilità" terminano i rappresentanti dei lavoratori in maniera unitaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno