Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità giovedì 09 febbraio 2023 ore 12:45

Il volontariato è giovane, torna il bando Siete Presente

La presentazione del bando "Siete Presente"
La presentazione del bando "Siete Presente", al centro il presidente Giani

Spazio alle nuove generazioni nell'associazionismo toscano. L'iniziativa Giovanisì e Cesvot con le Fondazioni bancarie finanziata con 515.000 euro



FIRENZE — Il volontariato? Una cosa da ragazzi. Torna per la sua seconda edizione il bando “Siete presente. Con i giovani per ripartire”, realizzato da Cesvot e finanziato da Regione Toscana-Giovanisì in accordo con il dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale con il contributo di 11 Fondazioni bancarie.

L'obiettivo dell'iniziativa - presentata stamani 9 Febbraio presso la sede fiorentina della presidenza della giunta regionale toscana, ovvero Palazzo Sacrati Strozzi - è promuovere e qualificare il ruolo dei giovani nell’associazionismo toscano, così da fare largo a nuove energie favorendo il ricambio generazionale nel terzo settore innovandone proposta e capacità di radicamento nelle comunità territoriali.

Il bando è rivolto a tutti gli enti iscritti al Registro unico nazionale del terzo settore (Runts) limitatamente alle sezioni a) “organizzazioni di volontariato” e b) “associazioni di promozione sociale” con sede legale in Toscana, nonché le onlus iscritte all’Anagrafe unica della Toscana e degli enti soci di Cesvot. Avviato lo scorso martedì 31 Gennaio, accoglie le proposte degli enti fino alle 13 di martedì 7 Marzo. Per aderire bisogna compilare il formulario online disponibile sul sito Cesvot

Al bando sono destinati 515mila euro, 240mila da Regione Toscana - Giovanisì e 275mila dalle Fondazioni bancarie della regione: Fondazione Cr Firenze, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Fondazione Pisa, Fondazione Livorno, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Attraverso il bando verranno finanziati 91 progetti di cui 87 di fascia A con un contributo massimo di 5.000 euro e 4 di fascia B con contributo massimo di 20.000 euro. 

Hanno detto

Il successo della prima edizione del bando “Siete presente” spinge il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani a reputarlo "un'idea giusta", poiché ha dimostrato di saper "intercettare esigenze molto sentite sia nelle fasce più giovani della società toscana sia nel mondo del volontariato". 

Il portavoce del presidente Giani, Bernard Dika, ha messo l'accento sul protagonismo giovanile favorito dal bando: “Giovanisì è sempre più riferimento per i giovani toscani che possono contare su un bando che li rende protagonisti delle loro comunità", ricordando il contributo alla messa a punto del bando fornito dai consiglieri regionali Vittorio Fantozzi, Francesco Torselli, Alessandro Capecchi, Diego Petrucci e Gabriele Veneri.

“La seconda edizione del bando ha l’obiettivo di sostenere gli enti del terzo settore in progetti che valorizzino il protagonismo giovanile prevedendo percorsi di crescita e qualificazione di giovani già inseriti nelle organizzazioni o al loro primo incontro con il mondo associativo. Crediamo sia necessario attivare processi generativi di interscambio generazionale che supportino l’entusiasmo e la freschezza dell’innovazione giovanile nei percorsi di progettazione di cittadinanza attiva", ha sottolineato il presidente di Cesvot Luigi Paccosi.

Soddisfazione è stata espressa anche dal coordinatore della Consulta delle Fondazioni Bancarie Toscane Carlo Rossi, che quanto all'associazionismo giovanile parla di "potenziale prezioso e da tutelare, a cui fornire strumenti necessari per l’incremento di un sempre maggiore sviluppo e consolidamento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno