Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE20°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Forum sul clima, Draghi: «Finora siamo venuti meno agli accordi di Parigi, possibili conseguenze catastrofiche»

Attualità lunedì 25 gennaio 2016 ore 15:10

Hackthon per il futuro dei trasporti toscani

Oltre 200 giovani parteciperanno alla maratona di 24 ore per elaborare, presentare progetti e idee innovative sul fronte del trasporto pubblico locale



FIRENZE — L'iniziativa, presentata in regione dall'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dall'assessore all'innovazione Vittorio Bugli, si terrà il 30 e 31 gennaio tra Firenze ed Arezzo. 

I partecipanti si ritroveranno infatti alla stazione di Santa Maria Novella, da lì partiranno in treno alla volta di Arezzo, dove saranno accolti al Campus Del Pionta, sede aretina dell'Università di Siena. 

Durante la presentazione gli assessori hanno spiegato come l'evento rappresenti il primo hackathon dedicato al mondo del tpl, varato dalla Regione in collaborazione con Trenitalia, l'Università di Siena e Fondazione Sistema Toscana e gestito dall'azienda specializzata Travel Appel

Previsti tre temi, sui quali i partecipanti saranno chiamati a lavorare: l'uso sistematico quotidiano dei trasporti; l'uso dei mezzi pubblici per spostarsi nel tempo libero e l'uso di mezzi pubblici per un turismo slow e sostenibile.

La domenica mattina i ragazzi utilizzeranno di nuovo il treno per tornare a Firenze e nella sala reale della stazione di Santa Maria Novella presenteranno i propri progetti. Tre diverse giurie valuteranno le proposte e per ciascuna tematica saranno indicati un vincitore ed eventuali menzioni speciali. 

Ciascun team vincitore riceverà dallo sponsor del proprio brief un premio dal valore di 5 mila euro spendibile per l'acquisto di materiale informatico. 

"Abbiamo deciso -  ha spiegato Ceccarelli -  di organizzare un Hackathon dedicato ai trasporti pubblici per dare spazio alle nuove idee, cercare nuove soluzioni che ci aiutino a costruire un trasporto pubblico più moderno e sostenibile".

"Da questi ragazzi - ha continuato Bugli - ci aspettiamo un punto di vista nuovo, inusuale, innovativo ma anche concreto. Vogliamo che pensino da utenti, ma anche da "costruttori" di un servizio pubblico, anche tenendo conto del fatto che le idee da loro proposte saranno vagliate da importanti aziende che operano nel settore dei trasporti e che potranno diventare parte di un business. Hack Toscana Mobilità mette insieme innovazione, start up, servizi al cittadino".

VINCENZO CECCARELLI SU HACK MARATON - dichiarazione
VITTORIO BUGLI SU HACK MARATON - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita del giovane pescatore di origini fiorentine è stato trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco davanti alla spiaggia di Ginevro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità