Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:56 METEO:FIRENZE14°28°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 16 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il drone ucraino sgancia una bomba sul carro armato russo: l'attacco visto dall'alto

Attualità giovedì 20 febbraio 2020 ore 12:14

"Leggere: Forte!" in mille nidi della Toscana

Oltre 4.500 insegnanti coinvolti nel progetto della Regione per rendere sistematica la lettura ad alta voce nei nidi e nelle scuole dell'infanzia



FIRENZE — Il progetto "Leggere: Forte!" della Regione Toscana muove i primi passi dopo la fase formativa che ha coinvolto oltre 4.500 insegnanti e formatori per tre mesi da dicembre. Ora si entra nel vivo con il coinvolgimento dei bambini delle oltre mille scuole coinvolte sul territorio regionale. 

Il compito assegnato agli insegnanti è così fatto: leggere ogni giorno ad alta voce, in modo sistematico e continuativo, ai propri alunni. Obiettivo: sensibilizzare alla lettura, incentivare l'amore per i libri e dare in questo modo ai futuri adulti un valido strumento per affrontare la realtà. Secondo le recenti ricerche dell'Università di Perugia, coinvolta nel progetto, infatti, i bambini che ascoltano le storie lette da un "adulto significativo" hanno maggiori probabilità di successo nel percorso scolastico e, poi, di vita. 

Il progetto regionale "Leggere: Forte!" prevede anche, in via sperimentale, un'estensione alle scuole primarie e secondarie, oltre che ai nidi e alle scuole dell'infanzia, nelle zone dell'Empolese e della Valdelsa. 

Oltre alla Regione, nel progetto sono coinvolte l'Università di Perugia, l'Ufficio scolastico regionale per la Toscana, Indire (l'Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa) e Cepell (il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo). 

Il 7 aprile, nel corso di un convegno in programma al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, saranno resi noti i risultati della ricerca che è stata avviata dall'Università di Perugia sugli effetti prodotti dal progetto "Leggere: Forte!" in materia di comprensione delle emozioni e del testo, di sviluppo del linguaggio del vocabolario. I dati che il gruppo di ricerca si è prefisso di ottenere attraverso i test e le rilevazioni somministrate riguardano i bambini della fascia tra 0 e 3 anni e di quella tra 0 e 16 anni per le zone dell'Empolese e della Valdera. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo e una donna residenti fuori Toscana sono stati soccorsi a seguito di un incidente che ha coinvolto la moto sulla quale stavano viaggiando
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca