Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:10 METEO:FIRENZE25°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità venerdì 10 febbraio 2017 ore 17:40

La villa Ambrogiana non è più un opg

Servizio di Dario Pagli

L'ospedale psichiatrico giudiziario di Montelupo Fiorentino ha visto uscire l'ultimo paziente. Ora si apre la partita per il futuro della villa



FIRENZE — Capitolo chiuso. Dei 110 pazienti che ancora a fine 2014 si trovavano all'interno della villa Ambrogiana di Montelupo Fiorentino che fino a oggi ha ospitato l'ospedale psichiatrico giudiziario ora non c'è più nessuno. Ora che la lunga vicenda della chiusura è giunta a conclusione, hanno detto l'assessore alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi e il garante regionale dei detenuti Franco Corleone in un incontro per fare il punto sul futuro della struttura, il programma regionale di superamento dell'opg prevede la realizzazione di una Rems, residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza, da 40 posti a Volterra. Un'altra è prevista a Empoli, mentre sono in tutto 48 i posti già disponibili dislocati in sei strutture.

"Questo che annunciamo oggi è un passaggio davvero fondamentale - ha detto l'assessore alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi - La chiusura dell'ospedale psichiatrico giudiziario è un fatto epocale. Voglio prima di tutto ringraziare tutti coloro che in questi anni con il loro lavoro instancabile hanno contribuito in maniera determinante al raggiungimento di questo importante obiettivo, al quale siamo arrivati, voglio sottolinearlo, grazie alla professionalità e alla costante integrazione dell'opera di tutti coloro che sono presenti qui stamani. Si apre ora un'altra fase, che vede i pazienti che via via sono stati dimessi dall'Opg accolti nella Rems, in comunità, appartamenti, o con altre soluzioni terapeutiche individuali; e Villa Ambrogiana libera per destinazioni che possano valorizzarla al meglio".

Per Franco Corleone, garante dei detenuti della Toscana, "la chiusura dell'Opg di Montelupo Fiorentino prefigura la conclusione della riforma che ha previsto la chiusura del manicomio criminale in Italia. Una storia lunga, che si chiude felicemente. Si tratta di un'autentica rivoluzione, che mette l'Italia all'avanguardia in Europa e nel mondo, e conclude il processo iniziato con la Legge Basaglia. In Toscana la riforma si concluderà con l'apertura nei prossimi mesi della Rems di Empoli, che si affiancherà a quella già aperta a Volterra. Le Rems presenti e le strutture intermedie consentiranno di rispondere adeguatamente alle richieste da parte della magistratura". 

Ora, ha aggiunto Corleone, "è auspicabile che la magistratura di cognizione applichi la legge 81/2014 utilizzando per le misure di sicurezza provvisorie le varie tipologie di strutture e non solo le Rems. Finalmente la Villa dell'Ambrogiana tornerà a un uso culturale pubblico e potr&a grave; essere annoverata nel patrimonio delle Ville Medicee tutelato dall'Unesco".

Per quanto riguarda la destinazione futura della villa Ambrogiana, nel giugno 2016 era stato approvato un protocollo di intesa tra Ministero della giustizia, Regione Toscana, Agenzia del demanio e Comune di Montelupo. Pochi giorni fa si è tenuto il primo incontro del gruppo di lavoro che dovrà definire il futuro, la destinazione e la valorizzazione della struttura. Un incontro preliminare, in cui ancora non si è parlato di destinazione. Il prossimo incontro è fissato per la fine di febbraio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragico incidente nel tratto livornese della Sgc Firenze Pisa Livorno. L'uomo, che viaggiava in scooter, non è riuscito ad evitare l'animale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca