Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:FIRENZE15°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Attualità giovedì 18 agosto 2022 ore 17:45

Nubifragio, dichiarato lo stato d'emergenza

vigili del fuoco

Nel pomeriggio il presidente della Regione ha annunciato di aver firmato l'atto a seguito dei nubifragi del 15 e del 18 Agosto



FIRENZE — La Toscana è in stato di emergenza regionale a seguito dei violenti nubifragi del 15 Agosto e di oggi 18 Agosto, quando si sono registrate vittime e feriti oltre che danni in tutto il territorio.

Il presidente della Regione Eugenio Giani ha annunciato di aver firmato l'atto di pertinenza. Lo stato di emergenza regionale avrà durata di 6 mesi per le province di Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato, Città Metropolitana di Firenze, Arezzo, Siena, Pisa, Livorno, Grosseto.

L'iniziativa era stata anticipata stamani dallo stesso governatore attraverso il suo canale Telegram, ma è stata confermata ufficialmente da lui stesso in apertura della conferenza stampa tenuta a Carrara insieme al sindaco Serena Arrighi e al presidente della Provincia di Massa-Carrara e sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti.

La conferenza stampa a Carrara

La conferenza stampa a Carrara. Al centro il presidente Giani

“Si è trattato - ha spiegato il presidente - di un evento straordinario, un 'downburst', questo il termine tecnico, collegato al passaggio del fronte temporalesco si è originato nella zona di San Vincenzo, quindi nella bassa provincia livornese, e ha poi seguito l’andamento della costa fino alle Alpi Apuane, spostandosi poi verso l’interno fin oltre Firenze e in prossimità di Arezzo".

Giani ha poi annunciato di aver contattato il capo della protezione civile nazionale Fabrizio Curcio: nei prossimi giorni arriveranno da Roma gli ispettori che coadiuveranno la protezione civile regionale nel censire i danni al fine di poter richiedere lo stato di emergenza nazionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità