Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Politica lunedì 20 febbraio 2017 ore 18:18

Parrini e Mazzeo chiamano a raccolta i circoli Pd

Dario Parrini e Antonio Mazzeo

Il vertici del Pd Toscana hanno chiesto ai segretari delle federazioni di convocare le assemblee comunali e territoriali da domani fino a domenica



FIRENZE — “Questo è il momento più delicato nella storia del Partito Democratico e crediamo che, alla luce dell’assemblea nazionale e di certe prese di posizione prima e dopo quell’appuntamento, richieda una profonda fase di riflessione, approfondimento e confronto da fare insieme ai nostri iscritti".  Comincia così il comunicato firmato dal segretario del Pd Toscana Dario Parrini e dal suo vice Antonio Mazzeo per annunciare la convocazione, da domani fino a domenica prossima, delle assemblee comunali e territoriali di tutta la regione.

Un momento di confronto necessario: l'assemblea nazionale di ieri ha aggravato ulteriormente la frattura fra renziani e minoranza dem, con un toscano doc, il governatore Enrico Rossi, sempre più deciso a farsi carico della scissione del partito per formare "una nuova sinistra". 

"Ho incontrato Rossi nel suo ufficio in Regione - ha spiegato Parrini - Gli ho manifestato lo sconcerto dei 40mila iscirtti al Pd e di circa un milione di elettori in Toscana per la scelta che ha annunciato. Gli ho detto che è un grave errore di fronte alla possibilità di confrontarsi in un congresso. Rossi è una persona di grande serietà e sono convinto che ci rifletterà".

In attesa della direzione nazionale di domani, che dovrebbe chiarire una volta per tutte chi resta nel Pd e chi eventualmente esce, Parrini e Mazzeo convocano i territori. Sei giorni di tempo per interogarsi sul futuro del partito.

"Abbiamo mandato una lettera a tutti i segretari di federazione chiedendo che da domani e fino al termine della settimana parta un percorso di assemblee comunali e territoriali attraverso il quale analizzare gli ultimi passaggi nelle sedi deputate a farlo - scrivono Parrini e Mazzeo -  Il nostro è un grande partito, aperto e plurale, e ora più di sempre serve mettere in piedi un percorso che sia il più possibile teso ad unire e non a dividere". 

"Quando ci si divide si è più deboli come singoli e come comunità e noi, fino all’ultimo momento, faremo di tutto per scongiurare questa eventualità che i nostri iscritti e i nostri militanti per primi non riescono a capire - concludono Parrini e Mazzeo - A testimonianza di questo c’è il fatto che nella sola giornata odierna sono arrivate oltre 50 richieste di tesseramento on line, segno che nei momenti di difficoltà il sentimento della nostra base è quello di fare squadra e non quello di provare a giocare ognuno la propria partita”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità