Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Attualità mercoledì 01 settembre 2021 ore 19:04

Sospesi 55 operatori sanitari no vax toscani

Firmate le delibere di sospensione per i sanitari della Asl centro per inosservanza all’obbligo vaccinale. Sospesi anche 10 infermieri del Meyer



FIRENZE — Ufficializzate dalla Asl Toscana Centro 55 sospensioni per inosservanza all’obbligo vaccinale, sono 54 infermieri e 1 medico. Applicata oggi a 4 medici anche la sospensione dal servizio e dalla professione.

Le delibere sono effettive da domani e sono state firmate dopo che nei giorni scorsi la Asl ha ricevuto la comunicazione dall’Ordine professionale sulla sospensione dei sanitari dall’Albo derivante dal rifiuto di vaccinazione, con conseguente impossibilità di svolgere prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali o comportano, in qualsiasi altra forma, il rischio di diffusione del contagio da SARS-CoV-2.

L’Azienda sanitaria ha garantito che "Saranno messe in atto tutte le azioni necessarie per la continuità del servizio in carenza di personale" impegno che è stato oggetto anche di informativa aziendale ai sindacati.

Questi gli esiti dei primi 110 accertamenti avvenuti per posta elettronica certificata, quindi a personale che appartiene agli albi professionali, con lettere inviate la scorsa settimana dal Dipartimento di Prevenzione. La comunicazione di accertamento dell’inosservanza dell’obbligo vaccinale è stata inviata anche agli Ordini professionali e al datore di lavoro.

Nei prossimi giorni i numeri delle sospensioni sono destinati a crescere. Oltre ai sanitari provvisti di Pec, l’istruttoria sta proseguendo con gli atti di accertamento per coloro che non sono in possesso di posta certificata, personale, cioè, che non appartiene a nessun ordine professionale, come gli Oss. L’iter inoltre dovrà tener conto anche delle tempistiche necessarie a svolgere le dovute attività di ufficio.

Sono partite le prime lettere di sospensione anche all'ospedale pediatrico Meyer nei confronti di chi ha scelto di non vaccinarsi, la decisione obbligata è prevista dal decreto legislativo 44/21.

Al momento sono soltanto 10 gli operatori che non sono immunizzati a fronte di oltre 1500 dipendenti, secondo gli accertamenti dell'Azienda Sanitaria. Si tratta, nella quasi totalità dei casi, di infermieri per i quali è stata immediatamente richiesta a ESTAR la sostituzione a tempo determinato.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità