Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:08 METEO:FIRENZE17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità venerdì 04 agosto 2023 ore 16:12

Stop al reddito di cittadinanza, protesta in Toscana

La manifestazione a Firenze
La manifestazione a Firenze

Manifestazione regionale davanti alla prefettura di Firenze già col pensiero a quella nazionale di Ottobre. Presentato il rapporto Ires sul caro vita



FIRENZE — Esplode anche in Toscana la protesta contro la fine dell'erogazione del reddito di cittadinanza, di cui hanno beneficiato solo nel 2023 per almeno una mensilità 32.643 nuclei familiari toscani per un equivalente di 63.425 persone che in media hanno percepito 527 euro.

Parola di Cgil Toscana, che oggi 4 Agosto ha dato vita alla manifestazione regionale che si è concentrata a Firenze, davanti alla prefettura, già guardando avanti a quella nazionale prevista per il 7 Ottobre a Roma. In strada con i manifestanti anche Irene Galletti, capogruppo M5s in Consiglio regionale e coordinatrice toscana dei pentastellati.

Cittadini e sindacato sono preoccupati, soprattutto alla luce dello studio Ires sul caro-vita presentato proprio nel corso del presidio. "In Toscana l’inflazione fa perdere potere d’acquisto a chi lavora, il carrello della spesa è più caro, crescono le rate di mutui e preoccupano gli indebitamenti", è la sostanza che spinge il presidente Ires Toscana Gianfranco Francese ad affermare: “Sotto attacco chi lavora e la povera gente”.

Dal canto suo il segretario generale della Cgil Toscana Rossano Rossi contesta il metodo, la comunicazione via sms, e il merito di una decisione, quella di superare il Rdc da parte del governo, definita "grave, tanto più in un momento in cui il caro vita mette in ginocchio il Paese, e spietata".

"Servono subito sostegni a chi è in difficoltà", invoca Rossi. "Cittadini e lavoratori hanno bisogno di risposte di giustizia sociale, a partire dai salari", aggiunge. E annuncia "Il 7 Ottobre saremo in piazza a Roma”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno