Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:09 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»

Attualità sabato 25 gennaio 2020 ore 15:23

Task force contro i messaggi di odio sui social

javascript:void(0)

Nuova iniziativa della Regione annunciata dal presidente Rossi per contrastare i post con pensieri di stampo razzista e neofascista



FIRENZE — Una task force di "professionisti della comunicazione" per rispondere "colpo su colpo sui social" ai messaggi di odio. L'ha annunciata il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in vista del giorno della Memoria, alla luce anche dei dati del rapporto sui nuovi razzismi che mostrano una Toscana non esente dal fenomeno. Lo studio è stato realizzato dall'Università di Firenze, di Pisa e Siena, dall'Istituto Storico della Resistenza in Toscana e dall'Istituto Sangalli. 

Non si tratta della prima iniziativa del genere. “La Toscana - ha detto Rossi - ha una storia importante di iniziative contro il razzismo e la discriminazione e per formare ai valori di pace e solidarietà che sono alla base della Costituzione. Adesso credo che sia opportuno aggiungere un altro tassello e un altro passo. Viviamo un momento storico in cui assistiamo a una generale sottovalutazione del fenomeno razzista. Ma non è la repressione a modificare la cultura dominante. Per questo la Toscana, in perfetta coerenza con il suo Statuto, che tra le finalità mette ai primi posti il rifiuto di ogni forma di xenofobia e di discriminazione e la diffusione dei diritti al pluralismo, dei valori della pace, della solidarietà, del dialogo, deve combattere sullo stesso loro terreno coloro che hanno a disposizione apparati volti a diffondere in forma insinuante la cultura razzista".

Intanto, in occasione del giorno della memoria, sono attesi al Mandela Forum di Firenze oltre settemila studenti da tutta la Toscana per il Meeting che si svolge ogni due anni: un'occasione per ascoltare ancora le voci di chi visse la tragedia delle deportazioni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno